Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

STRISCIONE CONTRO LORENZO FONTANA A MONTECITORIO

AG.RF 15.10.2022

(riverflash) – Protestano alla camera gli esponenti dell’opposizione, per la nomina di Lorenzo Fontana (Lega) a presidente della Camera dei Deputati. Alla quarta votazione, a prendere più voti è stato Lorenzo Fontana, esponente della Lega, fortemente osteggiato dalla sinistra che ha ben pensato di realizzare uno striscione contro il neo leader di Montecitorio “No a un presidente omofobo pro Putin”.  A reggere lo striscione, tra gli altri, Alessandro Zan, esponente della comunità LGBT, è noto soprattutto per aver promosso ed ottenuto il primo registro anagrafico italiano delle coppie di fatto, aperto anche alle coppie omosessuali, e per essere il relatore del disegno di legge contro l’omofobia. Con Zan, c’era Rachele Scarpa fino a pochi fa si è distinta per frasi contro lo Stato di Israele.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*