In calo le bollette di Luce e Gas
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

FINA Diving Grand Prix: Stati Uniti – chiusura d’oro, Bertocchi-Verzotto vincono il sincro misto!

L’ultima gara a Mission Viejo per il FINA Diving Grand Prix degli Stati Uniti, quella del sincro misto dal trampolino, è anche quella che regala la medaglia più pregiata all’Italia dei tuffi: Maicol Verzotto ed Elena Bertocchi, già vice-campioni in Coppa del Mondo lo scorso anno, si aggiudicano l’oro nella specialità con 280.86 punti e portano a cinque le medaglie vinte dalla Nazionale azzurra nel GP americano.

Gli azzurri confermano il buon affiatamento e la loro intesa, che li ha già portati a togliersi belle soddisfazioni in passato: dopo due tuffi obbligatori eccellenti ed una serie di liberi più che discreta, si sono assicurati la prima posizione per l’intera durata della gara. Anche quando il doppio e mezzo ritornato finale non è stato all’altezza delle loro capacità, soprattutto per quanto riguarda l’esecuzione individuale, il vantaggio accumulato è bastato per difendersi dagli assalti dei messicani Arantxa Chavez e Adan Zuniga, secondi con 277.32 punti, e dagli statunitensi Lauren Reedy e Briadam Herrera, terzi con 272.76 punti.

Il bottino della nazionale italiana è decisamente positivo: oltre a questa medaglia d’oro, tre medaglie d’argento (Chiara Pellacani ed Elena Bertocchi nel sincro 3 metri, Elena Bertocchi nella gara individuale da 3 metri, Noemi Batki e Maicol Verzotto nel sincro piattaforma) e una di bronzo (Noemi Batki dalla piattaforma); senza dimenticare il quarto posto di Batki-Pellacani dalla piattaforma, il quinto di Tocci-Marsaglia nel sincro 3 metri e il sesto di Chiara Pellacani da 3 metri, e in generale l’esperienza accumulata in un contesto internazionale di alto livello, utile per i veterani quanto per le nuove leve.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*