CALCIO: la Serie A 2021-2022
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

AUSTRALIAN OPEN: FANTASTICO BERRETTINI: TRAVOLGE CARRENO BUSTA E VOLA AI QUARTI: AFFRONTERA’MONFILS NEL PROSSIMO MATCH

AG.RF.(redazione).24.01.2022

“riverflash” – Matteo Berrettini va avanti negli  Australia Open, dopo aver battuto il numero 7 del mondo Pablo Carreño Busta in 3 set (con il punteggio di 7-5, 7-6(4), 6-4 al termine di un match perfetto. Continua dunque il percorso vincente del giovane tennista romano: inarrestabile e convincente, si appresta ora a provare a conquistare la semifinale. Dopo aver battuto Alcaraz e qualche errore nei primi due turni contro Nakashima e Kozlov, ieri ha disputato una partita perfetta, praticamente senza errori: lo spagnolo dal canto suo, ha rischiato in quattro occasioni di cedere il servizio, di cui tre nel game di apertura del secondo parziale, ma resiste e si guadagna il tie-break, vinto però 7-4 al terzo set point da Berrettini. Nel terzo, invece, l’italiano ha due occasioni per vincere il turno in battuta: Carreño Busta annulla la prima e resta sul 3-3, ma la seconda coincide con il match point che permette a Matteo Berrettini di chiudere sul 6-4, superare lo scoglio degli ottavi di finale e accedere ai quarti.” Non credevo di arrivare fin qui, ha commentato a fine partita, scoprendo poi di essere il primo italiano a raggiungere i quarti in tutti gli slam. “ Evidentemente sto combinando qualcosa di buono. Mi ha fatto sorridere pensare a quando giocavo il torneo Juniores – ha aggiunto – e il mio obiettivo era entrare un giorno nelle qualificazioni degli Slam. Onestamente non avrei mai creduto di poter realizzare tutto questo. Ho sempre visto i grandi del passato con grande rispetto, e non avrei mai immaginato di poter togliere un record a qualcuno: sapevo di dover avere pazienza, con Carreno Busta, per vincere bisogna avere pazienza” E ora sotto con Gael Monfils: “senza dubbio lui è un giocatore di straordinaria esperienza, ha giocato molti match di questo livello negli Slam. Ma a queste situazioni in fondo mi ci sto abituando anche io. È vero che ha 10 anni più di me, ma fisicamente si dimostra più giovane: è in perfetta forma e corre tanto. Sarà un avversario complicato da affrontare”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*