Lorenzo Licitra ha vinto XFACTOR
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

TUFFI Europei di Kiev, finale 3m sincro: quinto posto per Auber e Marsaglia

di Nicola Marconi (AG.RF 17.06.2017) ore 16:43

(riverflash) – Oggi agli Europei di Kyiv è stato l’esordio “ufficiale” della coppia Lorenzo Marsaglia e Gabriele Auber, nella finale dei tuffi sincronizzati da 3 metri, dopo le esperienze del GP di Rostock (ottavi con 324,21 punti) e del GP di Madrid (quarti con 367,83 punti).

Tre le coppie “da tenere d’occhio”: i padroni di casa, gli ucraini Illya Kvasha e Oleg Kolodiy, i russi Ilia Zakharov e Evgenii Kuznetsov e i tedeschi Patrick Hausding e Stephan Feck; tutte le altre coppie erano forti, ma comunque alla nostra portata.

Gabriele e Lorenzo sono stati bravi, hanno saltato bene e forse l’unica pecca che si può trovare è stata l’entrata del quinto tuffo, il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti, dove Auber è entrato leggermente scarso, ma con cui hanno comunque ottenuto 70 punti; le prime tre posizioni sono apparse subito prenotate dalle 3 coppie “teste di serie” e gli azzurri hanno lottato con la coppia polacca (Kapcer Lesiak e Andrzej Rzeszutek) e la coppia del Regno Unito (Frederick Woodward e James Heatly). Mentre i primi alla quinta rotazione, il triplo e mezzo rovesciato, hanno commesso un errore che ci ha permesso di metterceli definitivamente alle spalle, i secondi sempre al quinto giro hanno ingranato la marcia giusta con il triplo e mezzo ritornato, passandoci e mettendosi addirittura in scia ai tedeschi!

I nostri ragazzi non si sono lasciati scoraggiare e hanno tirato fuori un ottimo doppio e mezzo ritornato, chiudendo la gara con 374,88, ma comunque gli inglesi hanno chiuso alla grande passando addirittura Hausding e Feck e salendo sul gradino più basso del podio!

Gabriele Auber e Lorenzo Marsaglia al loro primo Campionato d’Europa hanno quindi ottenuto il quinto posto; un piazzamento di tutto rispetto, senza commettere errori gravi e con tanto tanto margine di miglioramento, sia nella qualità dei tuffi che del sincronismo. Per loro un’ottima figura in mezzo a tanti campioni ed atleti più navigati!

La vittoria è andata ai russi Kuznetsov e Zakharov, che l’hanno soffiata all’ultimo agli ucraini Kvasha e Kolodiy, nonostante avessero sbagliato il triplo e mezzo rovesciato!

auber-e-marsaglia-a-kiev

facebooktwittergoogle_plusmailby feather

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


*

Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.