Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

TENNIS, AUSTRALIAN OPEN 2023: MURRAY VINCE ALLE 4 DEL MATTINO IN 6 SET, DOPO UNA BATTAGLIA DI 5 ORE E 45 MINUTI

AG.RF.(redazione).20.01.2023

“riverflash” – Fantastico Murray che dopo 5 ore e 45 minuti di battaglia, ha battuto il 5 set, Kokkinakis. Sono le 4 del mattino e il tennista britannico compie il suo capolavoro battendo nel secondo turno dell’Australian Open 2023 e, alle 4 del mattino, l’australiano Kokkinakis, imponendosi per 4-6, 6-7 (4-7), 7-6 (7-5), 6-3, 7-5 e dovrà ora affrontare lo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 24 del tabellone. Si è trattato di una gara estenuante, che ha permesso a Murray di passare al terzo turno, compiendo un capolavoro in rimonta. Si è trattato della seconda partita terminata più tardi in assoluto agli Australian Open: il record appartiene a Lleyton Hewitt-Marcos Baghdatis del 2008, finita alle 4:43 della mattina. E anche della seconda sfida più lunga della storia del torneo: il primato resta alla finale del 2012 vinta da Djokovic su Nadal dopo una battaglia di 5 ore e 53 minuti: una prova straordinaria, chiusa magnificamente grazie alle sue doti, prima tra tutte, la sua determinazione e i nervi saldi: tutto ciò a seguito dell’operazione all’anca. Quattro anni fa Andy Murray aveva pensato al ritiro dopo il match perso contro Bautista Agut al primo turno dell’Australian Open 2019: sapeva che avrebbe dovuto operarsi per la seconda volta all’anca e che la sua carriera sarebbe stata così appesa a un filo. Da quella partita ad oggi, l’ex numero uno del mondo ha attraversato momenti difficili dentro e fuori dal campo: è tornato a giocare, ha avuto nuovi problemi fisici, ha subito sconfitte difficili da digerire (come quella con Tsitsipas allo US Open nel 2021, ma  non si è mai arreso. A seguito di questa straordinaria vittoria egli si sente ripagato, dopo le difficoltà degli ultimi anni: “Sono orgoglioso di me stesso – ha dichiarato alla fine del lunghissimo match – in molti avevano dubbi su di me, ho perso partite simili negli Slam recentemente. Stasera poteva andare diversamente ma ho meritato di vincere”

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*