Modello di Autocertificazione
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

VACCINO ASTRAZENECA, PARLA LOCATELLI: “RACCOMANDATO USO PREFERENZIALE PER OVER 60

AG.RF.(redazione).08.04.2021

“riverflash” – L’Ema ha valutato il vaccino Astrazeneca e ha deciso in via precauzionale, che la somministrazione dovrà avvenire solo per gli “over 60”, anche se è utilizzabile per tutte le fasce d’età, “ma il vaccino è utilizzabile in tutte le fasce di popolazione”, “Non abbiamo elementi per scoraggiare la somministrazione della seconda dose”, ha dichiarato Locatelli. “Fra stasera e domattina uscirà una circolare che annuncerà le indicazioni precise per le Regioni, non ci saranno rallentamenti nella campagna vaccinale”, ha annunciato Gianni Rezza. La Germania e la Spagna hanno deciso per l’uso sopra i 60 anni e la Francia sopra i 55 anni di età. Per questo motivo il ministro Speranza raccomanda la somministrazione sopra questa fascia d’età e Locatelli aggiunge: “Al momento non ci sono elementi per non considerare la somministrazione di AstraZeneca in chi ha ricevuto la prima dose di questo vaccino: Ema e Aifa hanno valutato nuovi dati sullo sviluppo di fenomeno trombotici: la valutazione fatta dal comitato Ema è che il meccanismo che sottende a queste complicanze non è chiarito ma alcune ipotesi fanno pensare all’attivazione di autoimmunità. Gli eventi trombotici sono stati superiori all’atteso sotto i 60 anni e la maggior parte si sono osservati in donne sotto i 60 anni ma l’Ema ha detto che non ci sono fattori di rischio identificati, e la maggior parte entro 14 giorni dal vaccino e solo dopo la prima somministrazione”. “Aifa ha lavorato con Ema per valutare questi eventi molto rari, l’analisi dei dati ha confermato una plausibile relazione causale che ha ingenerato una segnale di allarme molto preciso. Molti farmaci in commercio hanno effetti collaterali frequenti o più frequenti. Sono situazioni non prevedibili. La decisione è stata presa in via precauzionale, ma il vaccino è utilizzabile in tutte le fasce di popolazione”,ha osservato il direttore dell’Aifa, Magrini.

 

 

 

 

 

 

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*