Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

UN CONTO CORRENTE ALLO IOR NON CONVIENE PIU’

ior-webdi Francesco Angellotti (AG.RF 11.03.2015) ore 12:19

(riverflash) – L’Organo ecclesiastico, che si è trovato con l’acqua alla gola a causa del ferreo dogmatismo di Ratzinger (deutcher uber alles – sempre senza dieresi che non è nei tasti all’italiana), ha dovuto improvvisamente, e violentemente, cambiare le carte in tavola. Trascurando la Prassi impartite dal Divino com’era avvenuto solo 1 volta nella storia (ma per circostanze diverse), l’intransigenza tedesca è stata deposta per innalzare, dopo elezioni che però hanno avuto un corso regolare, l’Anima Buona di un Papa argentino; certo lontano dalle problematiche e dalle usanze fondate nell’Antico Continente, ma ricco d’esperienza umana in Terra ove le problematiche si espandono con una gravità, che qui da noi possono essere credute solo come racconto.

   Il fatto che il Papa sia stato eletto contrastando le regole, non è stato un fatto rilevante, perché  è una prassi di moda: anche il capo del Governo è salito a Montecitorio per necessità e non per elezione, ed in effetti la sua ascesa politica non è stata velata neanche da un’ elezione, per quanto non c’era il tempo d’eseguirla.

   L’impatto doveva essere pesante, e l’effetto effettivamente ha avuto rilevanza eclatante. Subito il nuovo Papa argentino ha dovuto mostrare umiltà, perché doveva impersonarsi “Guida del Popolo”. Ed allora ha cominciato a girare con le scarpe rotte, privo di tutti i paramenti sacri, in macchine non troppo enormi si spostava quando era atteso dal pubblico, che doveva acclamarlo.

   Ma per farsi osannare dalla folla, certi estremi son dovuti essere oltrepassati; trascurando quel che è la Fede e le forme di Credenza, certe situazioni “scottanti” sono state semplificate ed affrontate col cuore, anche contraddicendo l’impostazione tramandata da più di 2000 anni.

   Le parole rivolte ai Fedeli son sempre state enunciate per attenuare i contrasti, pur rivolgendo monito anche grave a coloro che sfruttano ed opprimono; con attenuanti nei riguardi delle persone che si vogliono ostentar come repressi e rifiutati, per fare le più scenografiche coreografie solamente volgari, tipo gli Omosessuali, che son riusciti a sconvolgere i Dogmi, che hanno perso la loro consistenza; però i Sacerdoti pedofili bisogna riprenderli, ma è un fatto interno della Legge Vaticana, lo Stato è fuori dal problema.

   La maschera d’accondiscendenza era necessaria, perché certe strutture sono giunte talmente al limite che, per non farle esplodere, bisognava correggere qualcosa.

   Il punto centrale, che da al Papato influenza e Potere nel mondo, è la Banca Ior (Istituto Opere Religiose), piena di soldi fatti in modo che in ogni Stato sarebbe illegale, e diverso è il trattamento riservato ai correntisti.ior

   Questo scandalo, che sarebbe solo uno tra le tante contraddizioni che messe sotto forma di buonismo contraddicono la Religione, è arrivato al limite, se pur dopo pochi anni: da quando fu sancito il Concordato, necessario a Benito per andare avanti, alla Chiesa per uscire dall’isolamento in cui si era ritrovata.

   Così adesso esplode la Bomba che lo Ior non è più l’Isola della Felicità, perché verrà fatta una verifica, i conti non saranno nascosti e chi si è arricchito perché esentasse, comincerà a pagarle, perché i suoi conti potranno essere verificati dall’Istituto Bancario.

   Arriviamo, così, ad una revisione del Concordato, e la Chiesa assume ruolo di “Pura” e non più d'”Isola Fiscale”. E tutti contenti, hai visto, è tutto merito del Papa argentino che è tanto buono, e pensa al Bene dell’Umanità, dei Poveri e Bisognosi. Come quelli che hanno un conto Ior.

   Questa è la parvenza che si vuole dare, per non evidenziare che, in realtà, i soldi depositati presso la Banca Vaticana sono inaccessibili. Certo, bisogna sacrificare i conti meno rilevanti ed i correntisti meno influenti, per fare figura ed aver mano libera per chiudere gli spiragli, già tappati.

   Senza farlo notare, i conti più importanti, appartenenti alle Vette degli Organi Ecclesiasti, saranno chiusi alle indagini con ulteriore giro di vite, anche se per far questo verranno resi pubblici quelli meno sostanziosi; poi, quando si passerà alle operazioni, le cose si aggiusteranno in corridoio.

   Questa è la giustizia della Chiesa, che è riuscita a sfruttare la Religione per le sue manovre al di sopra della viltà materiale; e prima di giungere allo scandalo, con qualche manovra tattica, si assicura i suoi Beni, dicendo per chiacchera che la Banca Vaticana si assoggetta alla Giustizia dello Stato che l’ospita.

   Tutta la Gente ad applaudire il Papa; erano più religiosi i dispersi nelle Catacombe; perdevano se stessi, perché traslavano l’Anima a Dio, ma almeno erano coerenti e perseguivano la loro Fede, fino alla Morte. Adesso vengono col sorrisino a dirci di stare buoni, perché così riescono a fare tutte le manovre per aver supremazia nel Mondo, ove in fondo portano tanto del Bene.

   Ma, con occhio clinico, hanno pure ragione, perché gli schemi di Vita Imposti sono questi. Finché il Mondo non cambierà.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*