Le Leggende del calcio a Mosca
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Ukrainian Open: due medaglie azzurre nel sincro chiudono i campionati!

di Nicola Marconi (AG.RF 15.04.2018) ore 11:18

(riverflash) – Ancora due medaglie per la nazionale italiana di tuffi nell’ultima giornata di gare dei campionati ucraini “open”, conclusisi questa mattina a Kyiv.

Previste oggi le ultime due finali sincronizzate. Quella femminile dal trampolino vedeva partecipare una coppia azzurra che da molti mesi sta lavorando in prospettiva futura, quella composta da Elena Bertocchi e Chiara Pellacani. Le qualità individuali hanno pagato, e se è vero che ci sono stati tuffi più che migliorabili nella loro serie di gara, come il doppio e mezzo indietro, è altrettanto vero che si sono intraviste già buone possibilità perché questa nuova coppia di sincro possa dire la sua col lavoro e in futuro.

Per le italiane, già in possesso di un programma al passo delle migliori, un buon terzo posto finale con 253.32 punti, che vale loro la medaglia di bronzo: per la Bertocchi è la quarta medaglia personale (oro da 1 metro e 3 metri, argento nel sincro misto), per la Pellacani la terza (oro nel Team Event e nel sincro 10 metri). La gara è stata vinta dalle esperte Hanna Pysmenska e Viktoriya Kesar con 296.07, con l’argento assegnato alle svizzere Madeline Coquoz e Jessica Favre con 268.20 punti.

1
Анна Письменська and Вікторія Кесарь Луганська область and Запорізька область
296.07
2
Madeline Coquoz and Jessica Favre Switzerland
268.20
3
Elena Bertocchi and Chiara Pellacani Italy
253.32
4
Софія Лискун and Ганна Арнаутова Луганська область and Київ
251.67
5
Victoria Vincent and Scarlett Mew Jensen Great Britain
235.32
6
Таісія Чередниченко and Ганна Красношлик Луганська область
233.49
7
Анастасія Трапезнікова and Анастасія Шевчук Дніпропетровська область and Харківська область
196.50
8
Марія Кравчук and Влада Сагайдак Київ
172.74
9
Валерія Кожушко and Вікторія Малікова Київ
171.03
10
Аліна Богданова and Діана Ісакова Київ
167.25

Il dettaglio gara:

Elena Bertocchi and Chiara Pellacani, Italy

Round
Dive
#
M
DD
E1
E2
E3
E4
S1
S2
S3
S4
S5
Total
Points
Score
1
401
B
3
2.0
7
8
8
8
39
46.80
46.80
2
301
B
3
2.0
7
7
7
8
37
44.40
91.20
3
205
B
3
3.0
5
6
6
27½
49.50
140.70
4
5152
B
3
3.0
4
5
7
6
6
6
6
7
29½
53.10
193.80
5
107
B
3
3.1
5
7
7
32
59.52
253.32
13.1
Rank
3

 

batki-e-verzotto-medagliaLa seconda e ultima finale di oggi, che ha chiuso la competizione, è stato il sincro misto dalla piattaforma, con Noemi Batki e Maicol Verzotto.  Per loro una prova discreta, anche se è mancato un guizzo in grado di permettere loro di aggiudicarsi la gara: in generale è stato buono il sincronismo mentre avrebbero potuto fare qualcosa in più dal punto di vista dell’esecuzione individuale. Comunque con 278.70 punti è arrivata una buona medaglia d’argento che ha arricchito il bottino personale e della nazionale: per Batki è la terza medaglia dopo i due ori dalla piattaforma individuale e sincro.

Gli azzurri erano l’unica coppia non ucraina in gara: l’oro è andato a Valeriia Liulko e Oleksii Sereda con 293.22 punti, il bronzo a Violeta Sverchkova e Anton Antoniv con 262.32 punti.

1
Валерія Люлько and Олексій Середа Луганська область
293.22
2
Noemi Batki and Maicol Verzotto Italy
278.70
3
Віолета Сверчкова and Антон Антонів Луганська область
262.32
4
Данило Горенко and Анастасія Шевчук Харківська область
191.28

Noemi Batki and Maicol Verzotto, Italy

Round
Dive
#
M
DD
E1
E2
E3
E4
S1
S2
S3
S4
S5
Total
Points
Score
1
201
B
10
2.0
8
8
8
8
8
8
8
40
48.00
48.00
2
301
B
10
2.0
8
8
37½
45.00
93.00
3
107
B
10
3.0
7
7
8
36½
65.70
158.70
4
407
C
10
3.2
5
7
7
7
6
7
32½
62.40
221.10
5
5253
B
10
3.2
6
5
6
30
57.60
278.70
13.4
Rank
2

Ricchissimo il bottino finale dell’Italia, che ha conquistato tutte le medaglie d’oro non andate ad atleti ucraini (cinque), e che quindi, al di fuori del campionato nazionale ucraino, è al primo posto nel medagliere. Si aggiungono inoltre le quattro medaglie d’argento e le due di bronzo. Un bilancio indubbiamente positivo per la quasi totalità della squadra, che sarà impegnata a cercare la qualificazione alla Coppa del Mondo di Wuhan la prossima settimana a Torino!

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*