Modello di Autocertificazione
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

SPEZIA – LAZIO SPEZIA 1 A 2: BIANCOCELESTI SULLA RETTA VIA

AG.RF.(redazione).06.12.2020

“riverflash” – Milinkovic- Savic e Immobile riposizionano la Lazio sulla retta via: I biancocelesti infatti regalano 3 punti importantissimi a Inzaghi e si ritrovano subito “tra le grandi” a 17 punti in classifica. E’ finita 1 a 2 (gol di Milinkovic, Immobile e Nzola) l’insidiosa trasferta contro lo Spezia, dopo la fatica di Champions contro il Borussia Dortund. Senza troppi fronzoli ma con concretezza, la squadra di Inzaghi ieri è stata piuttosto cinica, segnando due reti nel primo tempo, cogliendo anche due pali. Nonostante le assenze, la Lazio ha offerto una prestazione di tutto rispetto: ieri mister Inzaghi ha posizionato Pereira accanto a Immobile, con Correa in condizioni piuttosto precarie e Reina in porta. Il portiere laziale si rende subito protagonista, al ‘3 quando toglie letteralmente dalla porta un tiro di Estevez: i padroni di casa giocano bene e sono molto attenti a non lasciare spazi ma al ’16 Milinkovic sempre lui, ruba un pallone e lancia Immobile nell’unico spazio possibile: il centravanti non si fa sfuggire l’occasione e regala il vantaggio alla sua squadra. Lo Spezia non si arrende e la Lazio aspetta: Bastoni ha una grande occasione ma colpisce il palo e secondo la regola di “gol mangiato gol subito”, i biancocelesti raddoppiano al 33esimo con Milinkovic su punizione. I padroni di casa vanno a riposo in svantaggio di 2 gol: nella ripresa sono i liguri a fare la partita, Inzaghi tira fuori Luis Alberto e Immobile per Akpa Akpro e Immobile, lo Spezia continua a crederci e riapre il match con Nzola, lanciato da Ricci e i biancocelesti che si trovano scoperti. Mister Italiano allora tenta la carta Augelo che ha la chance del 2 a 2 ma senza fortuna. Nei minuti di recupero Pereira va in gol ma il Var annulla e la partita si conclude con la vittoria della Lazio che può assolutamente ritenersi soddisfatta del risultato, così come mister Inzaghi: “Sono soddisfatto, abbiamo ottenuto una vittoria con determinazione:  siamo rientrati mercoledì notte da Dortmund, non era facile: l’anno scorso non avevamo lo stesso stress e tanti infortuni, mi tengo stretti i 17 punti in classifica”.

IL TABELLINO

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Terzi, Chabot, Bastoni (1′ st Marchizza); Estevez (46′ st Mastinu), Ricci, Maggiore (21′ st Deiola); Gyasi, Nzola (46′ st Piccoli), Farias (22′ st Agudelo). A disposizione: Krapikas, Rafael, Erlic, Sala, Bartolomei, Ismajli, Vignali. Allenatore: Italiano.

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe (44′ st Hoedt), Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic (30′ st Parolo), Leiva (31′ st Escalante), Luis Alberto (14′ st Akpa Akpro), Marusic; Pereira, Immobile (15′ st Caicedo). A disposizione: Strakosha, Patric, Anderson, Cataldi, Fares, Moro, Correa. Allenatore: Inzaghi

ARBITRO: Chiffi di Padova

MARCATORI: 16′ pt Immobile (L), 32′ pt Milinkovic (L), 19′ st Nzola (S)

NOTE: Il Var ha annullato un gol a Pereira (L) al 47′ st per fuorigioco. Ammoniti: Bastoni, Terzi, Ricci (S); Akpa Akpro (L). Recupero: 0′ e 4′

PUBBLICITÀ

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*