La storia dei rifiuti di Roma
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

SENTIRSI SPOSSATI E NON CAPIRE IL MOTIVO? ECCO LE ACCORTEZZE PER RECUPERARE ENERGIE

spossatezza-primaverile-rimedi

AG.RF.(MP).04.05.2016

“riverflash” – Capita spesso, specialmente in questo periodo dell’anno, di sentirsi stanchi senza capire il motivo. Sono generalmente le “cattive” abitudini che vengono messe in pratica spontaneamente, ad assorbire tutte le nostre energie. A tale proposito, il Mirror – nell’ambito della campagna ‘One You’, lanciata dal dipartimento di Salute pubblica inglese – ha stilato una lista di attività quotidiane che normalmente vengono svolte senza sospettare che  proprio da lì, possa derivare la nostra spossatezza. Ecco dunque cosa non fare

1) Saltare la colazione. E’ una mossa assolutamente sbagliata: occorre invece inziare la  giornata con cereali (non zuccherati) o biscotti integrali e una buona tazza di latte o caffè.

2) Rimanere nella stessa posizione per lungo tempo perché il corpo si rilassa e tende così alla sonnolenza.

3) Programmare diete povere di calorie (meno di 850 al giorno), che vi faranno sentire molto più stanchi e potrebbero danneggiare la vostra salute in modi differenti. Quindi per perdere peso, è consigliato semplicemente evitare il cosiddetto “cibo spazzatura” e ridurre le porzioni di quello “normale”.

4) Evitare il più possibile di agitarsi, perché ciò, fa aumentare la pressione e il  battito cardiaco, oltre a far irrigidire i muscoli, portare affaticamento e mal di testa. Lo stress, porta con sé tanti problemi diversi, ma un approccio positivo ai problemi e alla loro risoluzione, unito a esercizi per il rilassamento dei muscoli, una dieta sana e bilanciata, può fare molto per aiutarvi a recuperare le energie perse nel rimuginare quotidiano.

5) Fare esercizio regolarmente è cosa buona e giusta, ma è altrettanto importante pianificare gli allenamenti in base al tempo libero necessario al recupero delle forze, che non deve mai essere troppo prolungato: due o tre giorni di fila stando fermi potrebbero infatti alterare le vostre abitudini, rendendovi più fiacchi.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*