il 20 giugno riparte la Serie A
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

SE HAI UN MINUTO…OSSERVA LA CENERE DAL ROGO DEI SENTIMENTI

ceneri nelle maniAG.RF 16.08.2015 (ore 23:19)

(riverflash) – A volte si cresce coltivando un sentimento, ma altre volte se ne rimane bruciati. L’uomo di cenere appare invecchiato, mostra le rughe e colora di arcobaleno bambole prematuramente assassinate. Nella sera del dopo Ferragosto Emiliano Serchia tocca il tema dell’amore, che non sempre ha un lieto fine:

L’uomo di cenere
trasporta feretri
conditi di sciarpe e cappelli
e blasfemo profuma il nulla
con il fuoco verde del cielo
disegnando su tele dente astratto
di bambole sgozzate
colorate d’arcobaleno.
Un terremoto scuote il volto
e rughe sottili
sognano anni futuri.

(«L’uomo di cenere» di  Emiliano Serchia)

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*