EURO 2020: le date delle partite
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

TUFFI Scottish Open a Edimburgo: 2 medaglie per l’Aniene ai campionati scozzesi

di Nicola Marconi (AG.RF 05.12.2018) ore 12:57

(riverflash) – La stagione 2019 di tuffi è ormai alle porte, con il campionato italiano che prenderà il via il 14 dicembre con il tradizionale Trofeo di Natale a Bolzano, ma i tuffatori italiani a tutti i livelli non hanno mai smesso di lavorare ed allenarsi, neppure nel periodo di pause agonistiche.

A iniziare in modo non ufficiale la stagione è stata una rappresentativa di 11 atleti del Circolo Canottieri Aniene, in trasferta lo scorso weekend per i Campionati scozzesi di categoria invernali: la competizione si è svolta alla Royal Commonwealth Pool di Edimburgo, la stessa dei recenti Campionati Europei 2018 che hanno dato non poche soddisfazioni e medaglie all’Italtuffi. Data la natura “open” dei campionati, un trend fortunatamente sempre più diffuso nelle gare europee, anche tuffatori non scozzesi hanno potuto prendervi parte: oltre all’Aniene, infatti, hanno partecipato i club inglesi – Tom Daley in testa, al suo ritorno alle competizioni ufficiali – nonché atleti irlandesi e di altre nazioni, come il giamaicano Yona Knight-Wisdom, medaglia d’argento in Coppa del Mondo nel 2016.

La squadra italiana si è aggiudicata due medaglie d’argento, e a conquistarla sono state due ragazze delle giovanili: Delfina Calissoni si è classificata seconda nella gara “A”, o juniores, dal trampolino 3 metri, e Virginia Tiberti ha fatto lo stesso nella gara della sua categoria, quella “B” delle Ragazze.

Doppia finale centrata per Lorenzo Marsaglia, classificatosi al 6° posto da 1 metro e al 4° posto (per pochi punti) da 3 metri, mentre l’unico altro atleta partecipante a una finale è stato Andrea Valentini, quinto nella gara da 1 metro “A”.

Per quanto riguarda i big non italiani, gioie per Daley solo dalla piattaforma: il campione britannico ha infatti vinto sia la gara individuale, sia quella sincronizzata col nuovo compagno Matty Lee; dal metro è arrivata la medaglia di legno per un paio di punti, mentre da 3 metri è stato addirittura eliminato per un tuffo nullo sul doppio e mezzo rovesciato. Il giamaicano Knight-Wisdom si è aggiudicato questa gara, mentre da 1 metro a vincere è stato il giovane Jordan Houlden.

In campo femminile, vittoria della beniamina di casa (anche se ormai trasferita a Londra) Grace Reid sia da 1 metro, sia da 3 metri; dalla piattaforma ha invece trionfato Robyn Birch, la più esperta tra le presenti.

I risultati completi sono stati pubblicati dalla squadra di tuffi Edinburgh Diving.

CATEGORIA SENIOR
Ettore Lalli: 12° da 1m (221.55)
Andreas Larsen: 10° da PT (292.05)
Lorenzo Marsaglia: 6° da 1m (331.65), 4° da 3m (358.55)
Kiki Magnolini: 10° da 1m (202.95), 12° da 3m (140.35)

CATEGORIA JUNIOR
Delfina Calissoni: 5° da 1m (306.45), argento da 3m (349.30), 10° da PT (248.55)
Francesca De Gregorio: 10° da 1m (279.10), 7° da 3m (273.30), 9° da PT (253.80)
Giulio Propersi: 10° da 1m (301.35), 14° da 3m (337.65)
Rebecca Tiberti: 9° da 1m (287.05), 8° da 3m (262.45), 8° da PT (261.10)
Andrea Valentini: 5° da 1m (345.10), 15° da 3m (307.75)

CATEGORIA RAGAZZI
Diego Arosio: 8° da 1m (294.20), 15° da 3m (291.40), 13° da PT (267.50)
Virginia Tiberti: 4° da 1m (281.60), argento da 3m (322.05), 7° da PT (242.20)

TEAM EVENT
Andreas Larsen & Virginia Tiberti: 11° posto (171.55)

 

Foto: Benedetta Molaioli / CC Aniene

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*