I gironi e le date della Champions
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

SANITA’: CGIL, CISL, UIL, RISULTATO STRAORDINARIO SCIOPERO CONTRO DISDETTA CONTRATTO

rmwqgdxd

AG.RF.(MP).12.12.2015

La mobilitazione continuerà fino a garanzia diritti dei lavoratori

“riverflash” –  “Un risultato straordinario, i lavoratori della fondazione Don Gnocchi hanno reagito compattamente allo sciopero indetto nella giornata di ieri, contro la disdetta unilaterale del contratto nazionale di lavoro”. È quanto affermano in una nota Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl in merito alla giornata di sciopero, organizzata dai lavoratori della Onlus Don Gnocchi contro la disdetta del contratto. “In tutti i presidi della Fondazione presenti in nove regioni – fanno sapere Cgil, Cisl e Uil – il dato di astensione dal lavoro, ancora provvisorio, è stato in molte strutture superiore all’80%. Altissima l’adesione in Lombardia, nel Lazio, in Liguria ed Emilia-Romagna, così come nelle Marche, in  Campania, Toscana, Piemonte e Basilicata. Il tutto avvenuto nella massima garanzia dei servizi minimi garantiti ai pazienti”. Inoltre, precisano i sindacati, “in quasi tutte le iniziative territoriali, delegazioni di lavoratrici e lavoratori della Don Gnocchi sono state ricevuti da prefetti, assessori e sindaci. Alle istituzioni i lavoratori hanno rappresentato la gravità della scelta unilaterale della fondazione che punta a dividere le condizioni dei lavoratori, tra nuovi e vecchi assunti, e, allo stesso tempo, la necessità di esercitare un rigoroso controllo su tutti gli accreditamenti, al fine di garantire qualità delle prestazioni e qualità del lavoro, a partire dal rispetto dei diritti dei lavoratori. La mobilitazione – hanno dichiarato Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl – continuerà e saranno attivate tutte le forme di pressione per risolvere la vertenza nell’interesse di operatori e cittadini”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*