Il calendario della nuova Serie A
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

SALVINI VUOLE SUBITO LE ELEZIONI: CHIEDE CHE IL PARLAMENTO SI ESPRIMA PRIMA DI FERRAGOSTO

AG.RF.(redazione).12.08.2019

“riverflash” – “Elezioni subito”. Matteo Salvini ha fretta: vuole che il parlamento si esprima prima di ferragosto, vuole subito andare alle elezioni e così la crisi di governo si fa sempre più serrata: soprattutto il leader della Lega, non vuole inciuci, vuole “un governo forte e libero”. Afferma anche che la manovra della Lega è pronta, l’Iva non aumenterà e ci sarà la riduzione delle tasse sulla casa. Salvini dunque, vedrà gli alleati regionali nei prossimi giorni, perché in alcune regioni quali Umbria Emilia Roma le elezioni saranno ad ottobre, mentre a dicembre si aggiungeranno   Calabria, Marche e Toscana. Ieri il vicepremier ha parlato in piazza a Catania ed ha dovuto subire anche una piccola contestazione (circa 50 persone gli hanno urlato contro). Dal fronte opposto però, Renzi afferma: “votare subito sarebbe folle, ora un governo istituzionale per il taglio dei parlamentari, fermare l’aumento dell’Iva, elezioni senza strumentalizzazioni”. E il senatore Leu, Grasso, propone alle opposizioni di non partecipare al voto sulla mozione della Lega di sfiducia a Conte: “così la crisi passa dalle mani di Salvini a quelle di Mattarella”, mentre Salvini definisce questi, giochetti di palazzo. Insomma Renzi auspica un governo tecnico: “Per fare cosa?” commenta Salvini. Di Maio dal canto suo, attacca fortemente Salvini “Questo è stato l’unico governo che in un anno ha resistito a lobbies e poteri forti” e punta fortemente sull’approvazione alla Camera, del tagli dei parlamentari per comprendere bene poi, se veramente si vuole sfiduciare Conte. La crisi di governo dunque, è stata aperta nei giorni cruciali di ferragosto e a tale proposito, il presidente della Camera, Roberto Fico, gli ricorda che solo “i Presidenti di Camera e Senato convocano le Camere. Nessun altro”. Ma perché Salvini ha tutta questa fretta?. Teme gli inciuci, l’ha detto forte e chiaro perché teme che la nascita di nuove alleanze possano allontanare le urne, ma Renzi assicura che non farà accordi segreti. E in questa situazione di incertezza, è rispuntato anche Beppe Grillo che ha ribadito: “Occorre salvare l’Italia dai nuovi barbari”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*