La Serie A, stagione 2020-2021
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

ROUSSEAU DA IL VIA AL NUOVO GOVERNO GIALLO-ROSSO

AG.RF.(redazione).04.09.2019\

“redazione” – Che sia la volta buona? Il Movimento 5Stelle esulta perché il voto sulla piattaforma Rousseau ha sancito l’alleanza del nuovo governo giallo-rosso con il 79% dei votanti che hanno detto sì’. Sono stati  79.634 iscritti, su una base di aventi diritto che, hanno votato ieri dalle 9 alle18 per un nuovo governo: 63.146 (79,3%) sono stati i sì e 16.488 i no (20,7%).  Soddisfatto Di Maio: “Non sarà un governo di destra o di sinistra, ma un governo che intende fare le cose giuste. Il conte bis dunque, sta partendo sotto buoni auspici e questa mattina il premier incaricato, potrebbe già recarsi nella mattinata al Quirinale per presentare la squadra dei Ministri e sciogliere la riserva. C’è ancora qualche nodo da sciogliere ma sembra fatta: fa discutere l’incarico di sottosegretario alla presidenza del Consiglio perché Conte vorrebbe un nome di sua fiducia, così come quello del segretario generale della presidenza, per il quale avrebbe indicato il nome Roberto Chieppa, mentre il Movimento 5stelle, sta portando avanti 2 nomi: Vincenzo Spadafora e l’attuale ministro Riccardo Fraccaro. A seguito del risultato acquisito, Luigi Di Maio si è presentato in conferenza stampa: “Credo che dobbiamo essere molto orgogliosi di questo risultato, ottenuto grazie ad 80mila cittadini italiani che hanno votato su una piattaforma digitale unica al mondo: ora la squadra dovrà lavorare per migliorare la vita della gente. Nelle prossime ore ci dedicheremo a trovare i migliori profili le migliori energie per realizzare il programma. Ora la priorità è “una legge di bilancio che dovrà avere al centro i cittadini, l’ambiente. Sono molto contento del governo che verrà perché si fonda su tante idee che stavamo realizzando. Il nostro obiettivo è realizzare il programma”. Soddisfatto anche il segretario del Pd Nicola Zingaretti, che ha dichiarato gli obiettivi da raggiungere: “Ridurre le tasse sul lavoro, sviluppo economico, green economy, rilancio di scuola, università e ricerca, modifica radicale dei decreti sicurezza. Ora andiamo a cambiare l’Italia”. Durissima invece la reazione di Matteo Salvini: “Il governo delle poltrone dura poco, non possono scappare dal voto per sempre. A testa alta, pronti a difendere gli Italiani e a tornare a vincere! Onore e dignità valgono più di 100 ministeri, #maicolPD”. “Il partito nato per combattere la casta diventa più casta della casta”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*