La Roma nei quarti di Coppa Italia
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

ROMA, TEATRO MANZONI: DIVERTIMENTO ASSICURATO CON “I TRE MOSCHETTIERI” – FINO AL 26 GENNAIO 2020

AG.RF.(MauraPeripoli).12.01.2020

“riverflash” –  Dopo i successi ottenuti con “Uomin targati Eva” e “Stregati dalla luna”, lo stesso cast (squadra vincente non si cambia), arricchito dalla presenza della new entry Vanina Marini, è tornato al teatro Manzoni di Roma, con una deliziosa commedia dal titolo “I tre moschettieri”, scritta da Pino Ammendola e Nicola Pistoia un felice sodalizio che dura da 3 anni), per la regia di Luca Negroni con Enzo Casertano, Fabio Avaro, Lallo Circosta, Giuseppe Cantore, Ramona Gargano.  Impossibile non divertirsi  con questo spettacolo, tra farsa e tragedia, duelli e spadaccini, che garantisce 2 ore di autentico diletto. La scena si svolge in un teatro deserto (almeno così sembra), dove 3 uomini si recano in modo circospetto con le torce in mano, inviati da una ditta di derattizzazione. Ma i malcapitati non sanno cosa li attende: in teatro c’è un attore, rimasto “prigioniero” del suo personaggio “Dartagnan” (interpretato da Fabio Avaro), un po’ invasato e anche un po’ matto, che costringe i 3 uomini (Enzo Casertano, Lello Circosta e Giuseppe Cantore), spada alla mano, ad improvvisarsi spadaccini, vestendo i panni di Athos, Porthos ed Aramis. Gli operai della ditta sono cosi costretti ad interpretare la parte, “prendendoci gusto”, anche perchè coinvolti dalla presenza  della splendida e provocante Marcella, tra innamoramenti e avventure, battute esilaranti e goffe scenette. La commedia sarà in scena fino al 26 gennaio 2020 e merita sicuramente di essere vista!

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*