Il calendario della nuova Serie A
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

ROMA, IL PALCO DELLE FAVOLE RADDOPPIA CON “OLIVER TWIST”, UNA DELLE STORIE PIU’ BELLE ED EMOZIONANTI DI CHARLES DICKENS

AG.RF.(redazione).07.01.2019

6 – 13 – 20 – 27 gennaio ore 16:00 – 19 gennaio ore 21:00 – Teatro del Torrino – via Sciangai, 10 – Costo del biglietto 8 euro

“riverflsh” – Dopo il clamoroso successo de Il Canto di Natale, l’ormai famoso regista Luca Pizzurro, pluripremiato con importanti riconoscimenti, ha portato in scena da ieri, 6 gennaio 2019, sempre al Teatro del Torrino, un’altra commedia di Charles Dickens: “Oliver Twist”.

In questo romanzo Dickens critica molto il sistema apparentemente funzionale dell’educazione dei bambini più poveri negli orfanotrofi, dove i fanciulli sono costretti a svolgere dure mansioni senza compensi. La “ribellione” di Oliver è il chiaro esempio di rottura da parte dell’autore contro tali canoni di educazione. La denuncia contro la dilagante povertà delle città si sposta nel covo di Fagin interpretato da Guido Saudelli, in cui i più poveri, privi di qualsiasi percorso educativo, sono costretti a sopravvivere come possono, spesso percorrendo “cattive strade”.

“Mi piace portare in scena le commedie di Dickens – asserisce il regista Luca Pizzurro – perchè il suo stile è ricco di metafore, nonché di passaggi dal patetico al gioioso, dal triste al melanconico, offrendo un andamento sempre ricco di particolari. Inoltre è molto presente l’ironia, cosa che non deve mai mancare nelle mie commedie! Ma da questa storia ho voluto sottolineare che nonostante tutto, nonostante gli incontri con persone negative, se uno ha saldo i sentimenti e l’onesta, questi episodi sono solo un fortificarsi e non un intaccare la bontà insita in ognuno di noi”.

La vera caratteristica di questo musical, in scena per la prima volta al Teatro del Torrino, è la visibilità che Luca Pizzurro ha voluto dare a tutti gli allievi dello stabile del IX Municipio di Roma; infatti, per la prima volta in assoluto, ci saranno ben 25 artisti in scena, di cui 13 ragazzi di età compresa dai 9 ai 17 anni, una cosa mai verificatasi in precedenza! A differenza di tante altre scuole il direttore artistico del teatro del Torrino, nonché regista di fama nazionale Luca Pizzurro è l’unico a offrire un’importante opportunità ai giovani allievi della sua scuola: lavorare subito dopo il diploma, cercando di indirizzare i suoi allievi verso la strada del lavoro!

Le musiche sono di Massimo Facchini e Patrizia Abbadi e il corpo di ballo è diretto dalla ballerina Luana Iaquaniello, insieme a cantanti e attori che renderanno questo spettacolo unico ed irripetibile, ma che emozioneranno allo stesso tempo, con musiche classiche ed inedite!

Ma per non perdere il posto in prima fila vi invitiamo a telefonare al numero 338 8193001 o a visitare il sito http://www.teatrodeltorrino.it.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*