CALCIO: la Serie A 2021-2022
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

ROMA CAPODARTE 2022, IL CAPODANNO DELLA CULTURA DI ROMA CAPITALE CON LA PRESENZA DI 15MILA PERSONE

AG.RF.(redazione).03.01.2021

“riverflash” – E’ stata un successo l’iniziativa con cui Roma Capitale ha voluto accogliere il nuovo anno all’insegna della rinascita culturale e della ripartenza in totale sicurezza. La risposta del pubblico è stata significativa; hanno partecipato in presenza circa 15.000 persone, con numerosi eventi da “tutto esaurito” in tutte le zone, dal centro alla periferia. Roma Capodarte 2022 ha coinvolto una cinquantina di spazi culturali della città, tra cui biblioteche e musei comunali, teatri e cinema, oltre alle aree archeologiche dei Circo Massimo e dei Fori Imperiali, straordinariamente aperte. Un programma di 55 eventi in tutto – tra incontri, dibattiti, laboratori, visite guidate, proiezioni – molti dei quali a ingresso gratuito.

Tante sono state le mostre ospitate dai Musei Civici, dal palazzo delle Esposizioni, dal Macro, dal Mattatoio, dal teatro Valle e dalla Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola: 60 personalità del mondo della cultura dello spettacolo hanno reso possibile la realizzazione dell’iniziativa. Donne e uomini che hanno raccolto l’appello del sindaco per questo Capodanno e che hanno deciso di regalare un’ora del proprio tempo al pubblico, consentendo a Roma di salutare il nuovo anno all’insegna dell’arte, della speranza e della condivisione.

Oggi, 2 gennaio, alle 16.00, la direttrice del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, Eleonora Abbagnato, farà un saluto speciale al pubblico e al nuovo anno dal palco del Teatro Costanzi, prima dell’inizio del balletto in due atti Lo Schiaccianoci. In mattinata lo stesso teatro ha ospitato Scopri il Teatro! – Visite guidate al Teatro dell’Opera di Roma.

L’iniziativa Roma Capodarte 2022 è stata promossa da Roma Capitale, assessorato alla cultura con il coordinamento del dipartimento attività culturali, in collaborazione con l’istituzione biblioteche di Roma, la sovrintendenza capitolina ai beni culturali e le istituzioni del tavolo tecnico per la produzione culturale contemporanea: Accademia nazionale di Santa Cecilia, Casa del cinema, Fondazione cinema per Roma, Fondazione musica per Roma, Azienda speciale Palaexpo, teatro dell’opera di Roma, Associazione teatro di Roma, e poi ancora Nuovo cinema Aquila, cinema Troisi e teatro Eliseo.

Supporto organizzativo di Zètema progetto cultura. Partecipazione straordinaria della Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola.

Fonte: Roma Today

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*