il 20 giugno riparte la Serie A
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Questo non è amore

donna-550di Manuela F. Di Forti (AG.RF. 04.07.2016) (riverflash)“…Questo non è amore” è lo slogan del nuovo progetto contro la violenza sulle donne.

L’iniziativa, che prende spunto dalla campagna educativa realizzata nel 2013-2014 dalla Questura di L’Aquila vedrà coinvolte, in contemporanea, 14 province italiane.

Le donne che subiscono atti di violenza dal 2 luglio hanno un modo in più per parlarne attraverso il progetto “…Questo non è amore”.

La Polizia di Stato, da sempre molto attenta ai fenomeni del femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia, ha deciso di compiere un ulteriore passo di avvicinamento nei confronti delle vittime di questi reati. Il progetto ha come finalità la creazione di un contatto diretto tra le donne ed una equipe di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia.

Il primo e il terzo sabato del mese, un camper, con a bordo operatori altamente specializzati, sosterà nei luoghi principali di 14 città italiane dove le donne che vogliono denunciare comportamenti violenti, saranno accolte e aiutate.

Nelle province di Roma, Sondrio, Brescia, Bologna, Arezzo, Macerata, L’Aquila, Pescara, Matera, Campobasso, Cosenza, Palermo, Siracusa e Sassari, sarà presente, dunque, una postazione mobile della Polizia di Stato che ospiterà un gruppo di esperti costituito da un medico/psicologo della Polizia di Stato, un operatore della Squadra Mobile–sezione specializzata, un operatore della Divisione Anticrimine e/o dell’Ufficio Denunce dell’U.P.G.S.P. ed un rappresentante della rete antiviolenza locale.

Femminicidio: reati in calo, ma ora più vicini a donneLa campagna nazionale è stata presentata  a Roma, alla presenza del Ministro dell’Interno Angelino Alfano e del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Franco Gabrielli e, successivamente, la Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini ha simbolicamente aperto le porte degli Uffici di Polizia alle migliaia di vittime di questi reati, invitandole a far visita al camper Polizia di Stato.

Per tenersi aggiornati sul progetto e seguire gli eventi legati all’iniziativa, sarà possibile visitare il sito www.poliziadistato.it e utilizzare l’hashtag #questononèamore

volantino questo non è amore

VIOLENZA DONNE

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: http://questure.poliziadistato.it/it/Roma

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*