Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

QUESTO….E’ (!) UN PAESE PER VECCHI…

(riverflash) – Parafrasando il titolo di uno dei tanti capolavori cinematografici, dei fratelli Choen( “Questo non è un paese per vecchi“), il nostro paese può andare tranquillamente avanti, guidato dai “soliti noti”. Anche un altro capolavoro, come  il “Gattopardo”, aveva tentato di inviare il messaggio. Ma la generazione era sbagliata, purtroppo. una generazione che era adolescente o bambina durante la seconda guerra mondiale e che forse, proprio per questo motivo, non ha potuto crescere serena, o non è cresiuta mai, lasciando che alcuni “signorotti” prendessero possesso di tutto, fino a prendersi anche le loro anime.

I nostri genitori (non tutti, ma la maggior parte), hanno preferito scimmiottare gli struzzi, mettendo la testa sotto la sabbia, con i deretano bene in vista, e facilmente raggiungibile, consentendo ai soliti “signorotti” di “farcirli” per bene di menzogne, un pò come i tacchini a natale!

Hanno provato a trasmettere, ad  insegnare anche ai propri figli, ad usare il medesimo comportamento, nei confronti degli stessi soliti noti! E purtroppo per buona parte ci sono riusciti! Altrimenti non si spiega perchè i cittadini continuano a gridare che lo Stato “deve” fare! Che lo Stato”deve” dare! Perchè non sà più che lo Stato sono loro.

Figlio mio, questo è diventato un paese per soli vecchi, aimè, ti prego di andare via da quì, di ricominciare a respirare, prima che quest’ossido di carbonio cominci a farti male! Amore mio! La polizia tiene le nostre foto, dio solo sà cosa le teneva a fare, eravamo i ragazzi che uscivano allo scoperto solamente per respirare! Amore mio fuggi da questo paese per soli vecchi, mafiosi ed extracomunitari! Amore mio scappa, fuggi, e salva qualche cosa in te, non ti far fregare, non diventare un uomo da buttare! Amore mio! Vedrai resterai dritto nell’aria della sera, ricomincerai a respirare, vedrai, imparerai la maniera! Io non posso seguirti perchè, come un lupo che difende la fuga dei cuccioli, dovrò restare in piedi dritto davanti al fuoco “nemico”! Ma tu non preoccuparti per me, perchè loro ci hanno definito “mele marce“, “erba cattiva“, ma si sono dimenticati che “l’erba cattiva non muore mai!!

Vai! Corri! Amore mio, figlio adorato! Nel tuo sangue scorre l’Arte di Michelangelo o Caravaggio, la Cultura di Vittorio Alfieri o Riccardo Campa, la Poesia di Dante Alighieri o Ungaretti, l’Ingegno di Leonardo da Vinci o Galileo Galilei, la Agilità di Roberto Baggio, l’Ironia di Roberto Benigni, la melodia di Ivano Fossati o Francesco de Gregori! Ed ancora un mondo di meravigliose qualità uniche al mondo!

Corri! Amore! Corri! io resterò fermo quì, aspettando che la chiesa metropolitana, prima o poi, ci tolga di mezzo, ma non c’è più energia che basti a riparare tutti questi guasti! Ma tu non preoccuparti figlio mio! Io resterò in piedi a farmi colpire dal fuoco di menzogne, farò in modo che non ti appaiano in sogno un avvocati conservatori o un giornalisti prezzolati!

Farò in modo che tu, fuori di quì, sia fiero di me…!

lobo – (AG-RF) – 23.04.2013

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*