Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

QUALIFICAZIONI MONDIALI: ITALIA LIECHTENSTEIN 5 A 0 – AZZURRI SECONDI NEL GIRONE

index

AG.RF.(redazione).12.06.2017

“riverflash” – Tanti gol, e a tratti anche belle giocate: Insigne, ieri sera a Udine, ha trascinato la nazionale verso la vittoria, aprendo il conto dei gol con una “prodezza”, seguito poi da Belotti, Eder, Bernardeschi e Gabbiadini. Si è trattato di un risultato “largo”, che però non è bastato comunque a pareggiare la differenza reti con la Spagna, che rimane saldamente in testa al gruppo G, mentre l’Italia è seconda e così tutto viene rimandato al prossimo 2 settembre, quando andrà in scena la sfida al Bernabeu, perché da quella sfida, si capirà chi direttamente otterrà la qualificazione diretta per Russia 2018. Dopo un primo tempo opaco, la squadra di Ventura si è “svegliata” nel secondo tempo, dopo aver incontrato non poche difficoltà nel primo, per abbattere il “muro” del Liechtenstein, tuttavia nel secondo tempo, gli azzurri hanno ingranato una marcia diversa , iniziando a spingersi in avanti e dimostrando tutta la voglia che avevano di vincere, dopo che avevamo visto Ventura sconsolato per l’approccio iniziale dei sui alla partita. Ma nonostante il punteggio favorevole, la vittoria della Spagna in Macedonia costringe ora l’Italia, in netto svantaggio nella differenza reti, a vincere lo scontro-diretto del Bernabeu per qualificarsi direttamente alla fase finale di Russia 2018. Impresa non facile, soprattutto se la squadra di Ventura sarà quella vista nella prima frazione. In ogni caso, questa netta vittoria, porterà sicuramente una consapevolezza diversa in casa Italia e l’incontro del 2 settembre ha tutte le possibilità di regalare un’ulteriore gioia alla nazionale italiana.

IL TABELLINO

ITALIA-LIECHTENSTEIN 5-0
Italia (4-2-4): Buffon sv; Darmian 6, Barzagli 6, Chiellini 6, Spinazzola 7; Pellegrini 6, De Rossi 6,5; Candreva 5,5 (15′ st Bernardeschi 6,5), Belotti 7 (30′ st Gabbiadini 6,5), Immobile 6 (22′ st Eder 6,5), Insigne 8. A disp.: Donnarumma, Scuffet, Conti, Gagliardini, Astori, Montolivo, Bonucci, D’Ambrosio, El Shaarawy. CT: Ventura 7
Liechtenstein (4-1-4-1): Jehle 5,5; Rechsteiner 5,5, Malin 5,5, Gubser 5,5, Goppel 6; Polverino 6 (43′ st Quintans sv); Salanovic 5 (15′ st Brandle 5), M. Buchel 5,5, Hasler 5,5, Burgmeier 5 (23′ st S. Wolfinger 5,5 ); Frick 5. A disp.: B. Buchel, Hobi, Hofer, F. Wolfinger, Sele, Meier, Foser, Oehri, Erne. CT: Pauritsch 5,5
Arbitro: Clancy (Scozia)
Marcatori: 35′ Insigne (I), 7′ st Belotti (I), 31′ st Eder (I), 38′ st Bernardeschi (I), 46′ st Gabbiadini (I)
Ammoniti: Polverino (L)

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*