Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

QASSEM SOLEIMANI PROGETTAVA ATTACCHI AGLI STATI UNITI: IL PRESIDENTE TRUMP SPIEGA IL MOTIVO DELL’UCCISIONE

AG.RF.(redazione).04.01.2020

“riverflash” – “Il suo regno del terrore è finito: Qassem Soleimani stava pianificando attacchi imminenti, contro diplomatici e militari americani e per questo l’abbiamo eliminato”. Ha spiegato così il presidente Trump, l’attacco contro il generale iraniano e la conseguente morte, aggiungendo anche: “Abbiamo fatto solo ciò che andava fatto molto tempo fa e che ci avrebbe fatto risparmiare tante vite umane”. Egli ha anche sottolineato che gli Stati Uniti “hanno i migliori militari dappertutto nel mondo e la migliore intelligence nel mondo e se veniamo attaccati, abbiamo già tutti gli obiettivi identificati e sono pronto ad intraprendere qualsiasi azione sia necessaria:  la scorsa notte abbiamo agito per fermare una guerra e non per iniziarla: Soleimani aveva fatto della morte di persone innocenti la sua passione malata, tanto da essere responsabile della morte di milioni di persone”. La convinzione del presidente americano è che il generale, fosse odiato e temuto anche nel suo Paese”. Nel frattempo in Iran migliaia di persone sono scese in piazza gridando “vendetta” mentre il Paese minaccia: “Ci vendicheremo”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*