CALCIO: la Serie A 2021-2022
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

PRIMA E DOPO IL VACCINO ANTICOVID

AG.RF.(Claudio Peretti).28.11.2020

“riverflash” – Stanno arrivando i vaccini per renderci immuni dal COVID. I loro fautori, dopo aver vaccinato il maggior numero possibile di persone, lo dichiareranno un successo semplicemente riducendo i casi di mortalità da coronavirus del 90%, poiché la maggior parte dei decessi è dovuta ad altre cause o comorbilità.

Quindi invece di chiamarla morte da coronavirus, la chiameranno infarto, ictus, morte di cancro, ecc.  come la chiamavano prima. Presto Bill Gates guadagnerà altri cento miliardi di dollari e tutti i vaccinati moriranno al rallentatore di cancro o altre malattie, forse anche causate dalla vaccinazione.

Il fatto è che è da idioti immettere un vaccino sul mercato, visto che i test a breve termine non sono mai stati considerati adeguati né sicuri, in pratica, dopo un anno o due, si potrebbe morire per un ictus a per una cosa simile causata dal vaccino…. tanto la ditta che lo ha prodotto non sarà considerata responsabile per via delle leggi USA e CE. Ecco perché questi test dovrebbero essere a lungo termine, prima di piazzare un vaccino sul mercato.

L’idea di mettere particelle morte di scimmie o ratti nel flusso sanguigno umano come vaccinazione, fa sembrare, in confronto, lo stregone africano che balla intorno a un totem molto più saggio e ragionevole.

Perché dico questo? Per cercare di smascherare la narrazione fin qui fatta sulle morti da coronavirus.

Per questo ci vengono in aiuto le statistiche USA sul numero di decessi negli anni, riportate qui sotto, dai siti ufficiali del governo americano.

DECESSI U.S.A. [TUTTE LE CAUSE DI MORTE]:

2017 Totale Morti US: 2,813,503 (234,000/mese)

https://www.cdc.gov/nchs/products/databriefs/db328.htm

2018 Totale Morti US: 2,839,205 (237,000/ mese)

https://www.cdc.gov/nchs/products/databriefs/db355.htm

2019 Totale Morti US: 2,855,000 (238,000/ mese)

https://www.cdc.gov/nchs/nvss/vsrr/provisional-tables.htm

2020 Totale Morti US (Da gennaio alla settimana 9/26): 2,130,000 (236,000/mese)

https://data.cdc.gov/NCHS/Weekly-Counts-of-Deaths-by-State-and-Select-Causes/muzy-jte6

2,130,000 + (236,000/mese x 3 mesi) [Ott, Nov, Dic] = 2,838,000 [estrapolando la media mensile]

Come si vede, anche con la “gravissima pandemia del COVID-19”, la media dei decessi negli USA è rimasta pressoché invariata dal 2017 ad oggi:

  • 2020: 2,838,000 [estrapolando le morti per il 4° trimestre]

  • 2019: 2,855,000

  • 2018: 2,839,000

  • 2017: 2,814,00

E questo dimostra che, nonostante i mass media ci spaventino con le ferali notizie del coronavirus, la media dei decessi annuali corrisponde esattamente al ricambio generazionale.

Ma il piano diabolico sta proprio in questo: prima ci spaventano per un anno con le morti da coronavirus, raccontandoci solo quelle, senza dirci che, mediamente in Italia, da oltre 30 anni, muoiono 1860 persone ogni giorno. Poi ci vaccinano e, da quando saremo tutti vaccinati, non ci racconteranno più dei morti da coronavirus, anzi, la gente continuerà a morire come prima di infarto, ictus, epatite ecc. proprio per questo motivo, come non ci raccontavano quasi nulla dei morti prima, non ce lo racconteranno più neppure allora, dopo la vaccinazione di massa, a meno che le morti non aumentino proprio a causa del vaccino che non è stato sufficientemente testato.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*