Modello di Autocertificazione
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

PHARMA PATTEGGIA CON 2,2 MILIARDI DI DOLLARI L’ACCUSA DI PROMOZIONE DI FARMACI ILLEGALI

FT AG RF 05.11.2013

NEW YORK (RIVER FLASH)- Pharma, società di Johnson & Johnson ha accettato il patteggiamento per natrecor_17047_4_(tb)_più di 2,2 miliardi dollari per risolvere le accuse penali e civili negli Stati Uniti riguardanti la promozione di potenti psicofarmaci per usi non approvati verso soggetti deboli come bambini , anziani e pazienti disabili.

Le accuse includono pagare tangenti a medici e farmacie e di raccomandare e prescrivere Risperdal e Invega , entrambi i farmaci anti- psicotici , e Natrecor , che viene utilizzato per trattare l’ insufficienza cardiaca .

L’accordo con il terzo più grande stabilimento statunitense di farmaco -maker, e l’ ultimo di una serie di azioni legali contro le aziende farmaceutiche che metterebbero i profitti davanti ai loro pazienti .

“Queste aziende si sono foderate le tasche a spese dei contribuenti americani , i pazienti e il settore assicurativo privato , ” ha detto il procuratore generale Eric Holder , in una conferenza stampa .

Mentre i medici possono prescrivere farmaci per qualsiasi uso , le case farmaceutiche non possono promuovere in alcun modo ciò che non sia approvato dalla Food and Drug Administration ( FDA ) .

Nel suo patteggiamento , J & J filiale Janssen Pharmaceuticals ha ammesso che ha promosso Risperdal per i professionisti della casa di cura per controllare il comportamento erratico nei pazienti anziani con demenza , un uso che è esplicitamente impedito dall’ etichetta del farmaco in quanto può aumentare il rischio di ictus e di morte .

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*