La Serie A, stagione 2020-2021
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Perché soffriamo di ASMA? >>

 

di Lauretta Franchini (AG.RF.19.07.2013)

 

(riverflash) – L’asma è una malattia a decorso cronico caratterizzata da occasionali, o frequenti ed intensi, attacchi di dispnea (mancanza di respiro). La causa è un’ostruzione  parziale dei bronchi  e dei bronchioli, prodotta dalla contrazione  delle loro pareti muscolari. A differenza  della bronchite, in cui l’affanno è costante, gli attacchi di asma vanno e vengono, con ampie variazioni del  livello di ostruzione in momenti differenti.

Sebbene la malattia non possa essere curata, gli attacchi possono essere trattati mediante cure appropriate oppure, se non vengono curati, si risolvono, in genere, del tutto naturalmente.

L’asma in genere si manifesta durante l’infanzia o adolescenza, ma in casi rari, il primo attacco può manifestarsi anche in pazienti di mezza età o più anziani. Alcuni attacchi si verificano senza che vi sia alcuna ragione apparente.

Altri sono indotti da reazioni allergiche a cose come polline, pelo di cane o di gatto e polvere domestica, da infezioni, da certi farmaci, dall’inalazione di sostanze irritanti, da esercizi fisici e da turbamenti emotivi o psicologici.

copia-de-asma

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*