La Serie A, stagione 2020-2021
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

I PELI DEI CANI, ANCHE SE NON SONO DANNOSI, PORTANO IN CASA DIVERSI BATTERI: ECCO COME COMBATTERLI

bichon_frise-jpg-pagespeed-ce-9rqznexjvw

AG.RF.(redazione).

“riverflash” – Tenere una cane in casa, si sa, non è impresa da poco: i nostri fedeli amici, infatti, spargono i loro peli per tutta casa e sebbene sia accertato dagli esperti che il rischio di trasmissione di malattie per l’uomo sia molto basso, i peli portano in casa diverse tipologie di batteri, sporcizia e cattivi odori. Come comportarsi allora? Innanzitutto occorre tenere il proprio cane pulito, organizzando un bagnetto al mese, mentre per le passeggiate quotidiane, basterà pulirli con salviettine profumate, per togliere eventuali tracce di terra o fango. Occorre anche dire che non tutte le razze canine perdono i peli, ma per quelli che ne perdono tanti durante la muta, occorrerà fare particolare attenzione alla brandina o cuccia in cui il cane dorme regolarmente e pulirla con attenzione, rimuovendo eventuali residui di “grovigli”. Per questo diventa quindi importante provvedere alla toletta e spazzolatura costante del vostro animale domestico. Per quanto riguarda la pulizia in casa e l’eliminazione dei fastidiosi peli canini, oltre all’aspirapolvere, un altro ottimo sistema è quello di utilizzare la scopa swiffer che, grazie al suo panno elettrostatico, è in grado di catturare e bloccare i peli, molto più efficacemente, rispetto ad una scopa normale. Per pulire bene i pavimenti poi, è molto importante usare detergenti specifici, possibilmente disinfettanti con cui lavare bene i pavimenti e asciugarli subito dopo. Ma occorre fare attenzione anche alle ciotole del cibo, che rappresentano in casa, il quarto motivo del maggior accumulo di germi. Le ciotole degli animali vanno lavate ogni giorno in acqua calda insaponata e disinfettate a fondo, una volta a settimana. Anche i giochi dei vostri “amici”, vanno puliti e disinfettati: quelli in corda o peluche si possono pulire in lavatrice, mentre è bene passare gli altri con un panno umido, impregnato di disinfettante. Una volta fatto tutto ciò, non rimane che pulire l’aria e rinnovarla, per togliere quell’odore canino e andrà benissimo quindi utilizzare un diffusore di fragranza , spruzzandolo in tutta casa, per cambiare “l’aria”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*