CALCIO: la Serie A 2021-2022
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

PARMA – ROMA 2 A 0: GIALLOROSSI SI ALLONTANANO DALLA ZONA CHAMPIONS

AG.RF.(redazione).15.03.2021

“riverflash” – Riecco la “solita” Roma, quella che purtroppo conosciamo bene, irriconoscibile, lenta, con poche idee e anche confuse, quella che fa tanto arrabbiare i tifosi e non solo. Ieri, al Tardini di Parma abbiamo assistito ad una delle peggiori (se non la peggiore in assoluto…) perfomance della squadra di Fonseca, dopo la brillante e convincente prestazione in Europa League contro lo Shakhtar Donek’c. I giallorossi complicano così il cammino verso la Champions e non serve ricordare che Fonseca aveva dichiarato due giorni fà “la Roma è stanca”, che suonava un po’ come “mettere le mani avanti”, per i fatto che tra Campionato e Coppe si sta giocando ogni 3 giorni: sta di fatto che la Roma ha collezionato un’altra pessima figura, andando a perdere per 2 a 0 contro il Parma, (penultimo in classifica), che non perdeva  dal 30 novembre scorso. E non serve nemmeno recriminare per le decisioni “discutibili” dell’arbitro Piccinini per un rigore non concesso a Pellegrini all’inizio della partita, visto che ieri i giallorossi con il loro atteggiamento in campo , si sono fatti umiliare dalla coppia Mihaila-Man (43 anni in due), che ha fatto il bello e cattivo tempo. Il primo tempo si apre con la Roma che prova a costruire gioco e il Parma che controlla, pronto a ripartire: la coppia Spinazzola-El Shaarawy sulla sinistra e Pedro e Bruno Peres, non riescono però a risultare incisivi. La prima chance arriva al ‘4 con Pellegrini che tira alto: veementi quanto inutili, sono le proteste romaniste per un intervento dubbio di Bani sul capitano al momento della conclusione. Ma sono i padroni di casa a passare in vantaggio alla prima occasione: Osorio lancia per Man che sulla destra supera troppo facilmente di Kumbulla, il cross è perfetto per Mihaila, bravo ad anticipare Bruno Peres e a siglare il vantaggio. La Roma accusa il colpo e non riesce a reagire: la manovra è troppo lenta, Dzeko (rientrato ieri) è praticamente invisibile in campo e come lui, anche El Sharaawy non riesce a rendersi pericoloso. Pellegrini ci prova su punizione ma senza successo, non è giornata e si vede, tanto che il tempo finisce con il meritato vantaggio dei padroni di casa. Nella ripresa la Roma parte ancora peggio con Pau Lopez bravo a neutralizzare una conclusione ravvicinata di Man: i giallorossi subito dopo sprecano due occasioni con Bruno Peres e  El Shaarawy, mentre il Parma aspetta e prova a ripartire e ogni affondo in avanti crea un brivido, alla traballante e insicura difesa romanista. Il risultato di questo atteggiamento è scontato: al 54esimo arriva il raddoppio dei padroni di casa con un’azione di tre tocchi di palla: lancio lungo di Osorio, sponda di Brugman per Pellè che se ne va verso Pau Lopez. Ibanez, in ritardo, recupera e tocca l’attaccante del Parma insieme al pallone. L’arbitro Piccinini non ha dubbi: è rigore fra le proteste furiose dei giocatori della Roma: dal dischetto Hernani non perdona. Il raddoppio spezza definitivamente le gambe alla Roma già in crisi di fiato e nemmeno l’inserimento di Cristante, Carles Perez e del debuttante Reynolds, riesce a cambiare le sorti della partita, così come quello di Diawara e Mayoral, ultima possibilità per provare a cambiare il risultato. Finisce così un pomeriggio da incubo per la squadra di Fonseca che dopo questa pesante batosta, vede fortemente ridimensionate le sue ambizioni: giovedì c’è il ritorno di Europa League e domenica il Napoli….”Non si può prendere gol così se si ambisce ad andare in Champions, questo ha cambiato la partita – ha commentato mister Fonseca a fine partita – avremmo potuto rimediare ma c’è stata una mancanza di concentrazione”. E così anche l’ennesima figuraccia è servita.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*