I gironi e le date della Champions
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

OGGI, 8 MARZO 2017, SCIOPERO GENERALE: FERMI TRASPORTI, SANITA’ E SCUOLA – RISCHIO PARALISI

sciopero-generale-08032017.png

AG.RF.(redazione).08.03.2017

 “riverflash” – Giornata da incubo oggi a Roma, a causa di uno sciopero generale, organizzato dalle donne, contro le violenze e le disuguaglianze, al quale hanno aderito molte sigle sindacali. Nella giornata odierna dunque, rimarranno fermi bus, tram e ferrovie di Roma per 24. La mobilitazione è stata indetta per i lavoratori dell’Atac dai sindacati Orsa Tpl, Faisa Cisal, Usb e tra il personale della Roma Tpl dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Usb. L’agitazione coinvolgerà bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo e Roma-Lido e le linee periferiche gestite dalla società Roma Tpl. Tuttavia ci saranno fasce orarie di garanzia, riguardo al servizio trasporti, che sarà regolare fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Non sarà invece garantito il servizio dei bus notturni e della linea 913 nella notte tra l’8 e il 9 marzo. Durante lo sciopero, nelle stazioni metroferroviarie che resteranno, eventualmente, aperte potrebbero non essere disponibili i servizi di montascale, ascensori o scale mobili. Nella notte tra l’8 e il 9 marzo non sarà garantito il servizio dei bus notturni. Per lo sciopero dell’Usb, che è di carattere nazionale, saranno possibili ripercussioni anche nelle attività al pubblico di Roma Servizi per la Mobilità: sportello permessi di piazzale degli Archivi (Eur), contact center 0657003, numero verde disabili 800154451, check point bus turistici e box informazioni a Termini. Le ferrovie invece, sciopereranno dalla mezzanotte del 7 marzo, fino alle 21.00 di oggi. Nel centro storico di Roma, per tutta la giornata, i varchi delle Zone a traffico limitato, saranno liberi e verrà concesso l’accesso anche ai veicoli privi di permesso. La decisione è stata presa dall’Amministrazione per agevolare la mobilità durante lo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico. Inoltre, tra le 17,00 e le 22.00, un corteo sfilerà tra il Centro e Trastevere partendo da via di San Gregorio per raggiungere piazza San Cosimato. Gli asili nido e le scuole resteranno chiuse e ci saranno possibili disagi negli ospedali perché si fermano anche i dipendenti di tutte le aziende pubbliche e private del servizio sanitario nazionale aderenti a Cub-Sanità.  Si tratta di uno sciopero globale che investirà non solo l’Italia.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*