Stelle Michelin: 3 a Enrico Bartolini
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

OBAMA, DOPO LO SHUTDOWN LA SUA POPOLARITA’ E’ SCESA AI MINIMI STORICI

FT AG RF 13.11.2013oba

WASHINGTON (RIVER FLASH) – Guai in vista per Barack Obama. La sua popolarità non è mai stata così bassa, secondo un sondaggio dell’Universita’ di Quinnipiac che mostra come per la prima volta dal giorno della sua elezione nel 2008, la maggioranza degli americani ritiene che il Presidente “non sia meritevole della loro fiducia”.

Secondo il sondaggio, il 54% degli intervistati “disapprova la politica del Presidente”, mentre solo il 39% ne attribuisce un giudizio “positivo”. Lo scorso settembre, prima dello shutdown del bilancio federale Usa, le rispettive percentuali erano diverse: 45% di favorevoli e 39% di contrari. Gli esperti dell’Università di Quinnipiac fanno notare che “anche il predecessore di Obama, il repubblicano George W. Bush, aveva incontrato una simile impopolarità all’inizio del secondo mandato”.

Secondo i risultati del sondaggio, Obama “paga il malfunzionamento e i ritardi della riforma sanitaria”, entrata in vigore il primo ottobre scorso. La maggioranza degli americani resta “pessimista” sulle conseguenze della Obamacare: solo il 20% degli intervistati pensa che “migliorerà l’assistenza sanitaria negli Stati Uniti”, il 43% è convinto che la “peggiorerà”, il 33% ritiene che “alla fine non cambierà nulla”. Il sondaggio dell’Università di Quinnipiac è stato realizzato tra il 6 e l’11 novembre scorso, su un campione di 2.545 elettori degli Stati Uniti.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*