il decesso di Morricone a 91 anni
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

MONDIALI DI CALCIO FEMMINILE: SVANISCE IL SOGNO DELLE AZZURRE SCONFITTE DALL’OLANDA PER 2 a 0

AG.RF.(redazione).30.06.2019

“riferflash” Peccato! E’ questa la parola che viene da dire più facilmente, rispetto al cammino delle “nostre” azzurre ai Mondiali di Calcio, battute a Valenciennes dall’Olanda, per 2 a 0. Ma si tratta di una sconfitta solo sul campo, perché il percorso delle italiane in questo torneo, è stato eccezionale. Le ragazze di Milena Bertolini escono infatti dai quarti a testa alta, dopo la storica impresa di aver riportato l’Italia fra le prime 8, dopo 20 anni. Le olandesi erano più forti sotto tutti i punti di vista, sia tecnicamente che fisicamente, tuttavia le azzurre ci hanno provato in tutti i modi, alle 15 di pomeriggio, sotto il sole cocente e il caldo che in questi giorni ha invaso la Francia e non solo. In verità, l’orario di inizio del match era stato contestato da ambedue le parti. C’è stato comunque grande spettacolo e le nostre calciatrici sono riuscite veramente a coinvolgere tifosi e tifose che si sono ritrovati davanti alla tv per tifare queste fantastiche ragazze. Il primo tempo è volato via con una sostanziale parità di occasioni, ma nel secondo tempo è venuta fuori la maggiore tecnica ed esperienza delle olandesi che hanno surclassato l’Italia. A fine partita la delusione era evidente, soprattutto da parte di Valentina Giacinti, che si è buttata a terra in lacrime: ci aveva creduto e aveva lottato fino alla fine, come d’altronde tutta la squadra. “Le mie ragazze hanno fatto un mondiale eccezionale, sono molto orgogliosa di loro. Anche oggi hanno fatto vedere tutto lo spessore che hanno, le lacrime ci stanno ma devono vedere l’aspetto bello, è un grande punto di partenza per il loro futuro, è una partita che ci insegna molto”, ha commentato Milena Bertolini, che ha voluto ringraziare le sue donne una per una.  L’Italia è uscita dal mondiale, è vero, ma l’ha fatto a testa alta.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*