Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

MARO’, LA FIGLIA DI LATORRE: “ITALIA PAESE DI M….., PENSATE SOLO A FAR ENTRARE GLI IMMIGRATI”

a592a6b863eea96d57fbc701140505de-kU0C-U103027857855951CF-640x320@LaStampa_it

AG.RF.(MP).02.09.2014

“riverflash” – Massimiliano Latorre, uno dei due fucilieri trattenuti in India (con l’accusa di aver ucciso due pescatori scambiati per pirati insieme al collega Salvatore Girone dal 2012), ha avuto un malore ed è stato ricoverato in ospedale a New Delhi, dove tuttora è trattenuto in osservazione. La notizia è rimbalzata dal ministero della Difesa. Ma cosa è successo? Il soldato si è sentito male improvvisamente ed è rimasto vittima di una “lieve ischemia transitoria”, secondo quanto affermato dai medici del reparto di neurologia dell’ospedale. Sembra che egli stia reagendo positivamente alle cure e i sanitari si sono dimostrati moderatamente soddisfatti di come sta reagendo. Ma sul web si è scatenata la rabbia della figlia Giulia, che ha postato diversi commenti, ad iniziare da “Italia paese di m…., pensate solo a far entrare gli immigrati che bucano le ruote perché vogliono soldi e non vi preoccupate dei vostri fratelli che combattono per voi e alcuni di essi perdono anche la vita…” aggiungendo poi di aver sentito per telefono il padre che l’ha rassicurata circa le sue condizioni di salute, anche se il fratello di Girone, Alessandro, ha dichiarato che “Massimiliano ha avuto un ictus in una zona profonda del cervello”. Egli dunque si è svegliato ed ha parlato con i familiari, tuttavia occorrerà attendere alcuni giorni per poter parlare di un suo recupero al 100%. Ieri, subito dopo aver appreso la notizia, il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, si è recata in India per verificare di persona le condizioni di Latorre e per far intendere che, riportare a casa i Marò, è una delle priorità del governo italiano. Anche il premier Renzi si è informato delle condizioni del fuciliere: ad agosto egli aveva avuto una lunga telefonata con il primo ministro indiano, Narendra Modi, proprio per ribadire l’importanza dei rapporti bilaterali tra le due democrazie, in fatto di scambi e cooperazione internazionale nel quadro della Ue. “Vi preoccupate di portare qui gli immigrati che bucano le ruote perché vogliono soldi e non vi preoccupate dei vostri fratelli che combattono per voi, e alcuni perdono la vita”, ha ribadito la figlia in un secondo post”, aggiungendo: “ma che bella notizia: il problema è che loro devono stare là, mentre voi continuate a dire le solite cazzate…. Bravi bravi!”. Ora occorrerà attendere per capire quali sono le reali condizioni di Massimiliano Latorre, che nel frattempo, dichiara di sentirsi decisamente meglio.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*