Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

LA ROMA VINCE MA NON CONVINCE: 0 A 1 A UDINE GRAZIE A UNA “PERLA” DI PEDRO

AG.RF.(redazione).04.10.2020

“riverflash” – Un tiro di Pedro a “botta sicura” che quasi sfondava la porta, una squadra disorientata senza idee, un capitano (Dzeko) “distratto”, Fonseca in panchina che sembra non reagire più e il neo Presidente e suo figlio in tribuna per niente tranquilli e un pò sconcertati: è questo il volto della nuova Roma targata Friedkin che vince, porta a casa i primi 3 punti, ma non convince affatto. Ed è inutile e alquanto pretestuoso (almeno per adesso) che Pedro parli di Champions e “possibile” scudetto: ci vorrebbe un miracolo per restituire credibilità ad una Roma che sembra oramai lontana parente di quella fino a qualche anno fà, era stata la squadra “brillante e convincente”, presente in Champions e ai vertici della classifica. Ieri a Udine è finita 0 a 1 con una “perla” di Pedro che ha salvato (per il momento) la panchina traballante di Fonseca (e chissà se questo è un bene o un male…). Insomma, una sofferenza! Ad onor del vero nel primo tempo la Roma ha costruito gioco e occasioni ma lo “sbadato” Dzeko non è stato capace di approfittarne, mandando in cielo un pallone e sprecando la più facile delle occasioni, dopo una palla offerta da Ibanez (l’unico che si è salvato ieri insieme a Pedro). Ma anche Pellegrini non ha voluto essere da meno: non è riuscito a segnare a due passi dalla porta avversaria per il determinante recupero di Pereyra. E ancora la solita svista dei giallorossi (quello non manca mai) che “accende” Lasagna su suggerimento di De Paul: punta da solo verso Mirante ma viene recuperato da Ibanez che salva e sul pallonetto successivo di Pereyra è invece Mancini a salvare sulla linea. Le due squadre vanno a riposo a reti inviolate dopo tutta una serie dei “soliti” errori: il secondo tempo riparte con ritmi più bassi: al 55esimo Pedro segna il gol che fa esultare (si fa per dire..) Fonseca e 3 minuti dopo un tiro di Mkhitaryan viene annullato per evidente fuorigioco. L’Udinese prova a reagire ma oramai è priva di energie e il risultato non cambia. Partita archiviata e 3 punti conquistati, ma non è questa la Roma che i tifosi vogliono. “L’Udinese contrattaccava bene ed è stato difficile, ma abbiamo creato buone situazioni anche nel primo tempo. Era importante vincere e la squadra ha difeso bene il risultato, anche se a volte abbiamo sbagliato scelte e l’ultimo passaggio” – ha commentato Fonseca a fine partita – non possiamo restare tutto l’anno con 3 difensori centrali anche se Ibanez ha fatto una partita enorme. Vediamo che succede in queste ultime 48 ore di mercato: su Smalling sono fiducioso”. Dunque il mercato sta per chiudere, la squadra attualmente sembra avviata sulla strada dell’anno scorso e la sensazione, che sta diventando certezza.. è che il presidente Friedkin abbia ancora tanto, tanto da fare.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*