La Serie A, stagione 2020-2021
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

La pandemia non ha spostato il MODENA MOTOR GALLERY, aperto il 26 e 27 settembre

AG.RF 13.07.2020

(riverflash) – L’ottava edizione della Mostra Mercato Auto e Moto d’Epoca si conferma nel weekend del 26-27 settembre a ModenaFiere con nuovi contenuti, eventi e mostre a tema. “L’anticipazione nella stessa data di un evento simile non ci spaventa”, annuncia il patròn Mauro Battaglia

Modena Motor Gallery, ovvero il ‘salotto buono del motorismo d’epoca’, si sta preparando alla sua ottava edizione, ed è ormai divenuta una piacevole tradizione nell’ultimo weekend di settembre in ModenaFiere. La pandemia di Coronavirus non ha spostato l’evento, che è stato confermato per sabato 26 e domenica 27 settembre. Il patròn del salone, Mauro Battaglia, a capo di Vision Up, tiene particolarmente a confermare queste date agli appassionati, soprattutto alla luce dell’anticipazione di un evento analogo – ma in altra regione – annunciata soltanto ieri.
“Il valore delle regole non scritte sembra appartenere ad un passato che non tornerà”, dichiara Mauro Battaglia. “Anche nel motorismo d’epoca, da sempre popolato da appassionati e gentleman driver, in tempi moderni c’è qualcosa che non funziona più come dovrebbe. Dopo la pandemia ed il forzato lockdown Modena Motor Gallery, affermato appuntamento nel cuore della Motor Valley emiliana, ha confermato da tempo le sue tradizionali date. L’agreement non scritto tra gli organizzatori di eventi motoristici d’epoca è da sempre quello di evitare sovrapposizioni di calendari per non mettere in contrapposizione eventi spesso simili e per questo destinati allo stesso pubblico. 
“L’anno difficile che vive l’economia nazionale dovrebbe consigliare uno spirito di collaborazione tra fiere, organizzatori di eventi e associazioni per la promozione e la tutela dei veicoli storici,  puntando ad un’armonizzazione del settore per ‘rimettersi in gara’.
“Questa sovrapposizione non può essere giustificata dalla paura del ritorno del Coronavirus, per la semplice ragione che nessuno può dire se, dove e quando tornerà. Modena Motor Gallery non teme il conflitto di date: il nostro è un evento che si caratterizza per la sua collocazione nella Motor Valley, che è unica per gli autentici appassionati di motori, e per i tanti eventi, che da sempre i nostri visitatori apprezzano. Lo scorso anno sono stati 11.000, e per loro stiamo preparando altre importanti esposizioni e molti eventi: ‘Le auto dei personaggi famosi’, ‘Le Formula Junior’, ‘Omaggio Alfa Romeo’, ‘La Strada degli artigiani’, ‘Le auto della Motor Valley’, e tante altre proposte per il nostro grande pubblico di appassionati, collezionisti e commercianti”, conclude Mauro Battaglia.

L’identità con il  territorio 

L’alta qualità delle vetture in esposizione ed il pregio delle mostre realizzate annoverano l’evento come tra i più importanti in Italia.

Oltre 360 espositori, 1.200 auto e moto storiche, 18 tra Club, Registri Storici e Musei una intera corsia di 500 metri con i più autorevoli artigiani fanno di Modena una terra ricca di passione per i motori, e fucina di meccanici, ingegneri, battilastra e carrozzai.

Modena Motor Gallery 2020 ha l’obiettivo di creare il giusto mix tra cultura, passione e business nell’ambito dei motori d’epoca.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*