Il calendario della nuova Serie A
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

KARL FOR EVER: TRIBUTO A LAGERFELD

di Valentina Riso (AG.RF 25.06.2019) ore 18: 46 (riverflash) Il 19 febbraio scorso il mondo della moda ha perso uno dei suoi più luminosi esponenti, Karl Lagerfeld. Quattro mesi dopo, il 20 giugno, al Grand Palais di Parigi, luogo prediletto dallo stilista per mettere in scena i suoi show, si è tenuto un grande tributo a Lagerfeld intitolato “Karl For Ever” e organizzato dalle maison che sono state la casa e il terreno nei quali il Kaiser della moda, come era soprannominato, ha potuto esprimere la sua creatività.
Voluto da Chanel, Fendi (gruppo LVMH) e dalla maison omonima del grande couturier scomparso, è stato messo in scena un lungo spettacolo di 90 minuti con la scenografia e la regia di Robert Carsen. Sul palco si sono esibite anche le amiche del maestro, Tilda Swinton, Fanny Ardant, Cara Delevingne e Helen Mirren che hanno letto brani e riprodotto tratti dalle opere degli autori preferiti da Lagerfeld, come Virginia Woolf, Stéphane Mallarmé, Colette. Nello show anche il pianista cinese Lang Lang, che ha suonato Chopin sul pianoforte a coda disegnato dal Kaiser nel 150/o anniversario della Steinway, e l’artista americano Pharrell Williams. La platea era composta da 2500 ospiti. Le tante sfaccettature della personalità dello stilista sono state ricordate attraverso un mosaico di filmati realizzati per tutta la vita, intervallati dalle testimonianze degli amici e dei contributi ‘live’ di musicisti, ballerini di grande talento, di cui ammirava il lavoro.
Tra i testimoni saliti sul palco il ballerino Jookin Lil Buck, il violinista Charlie Siem, che ha eseguito Paganini, uno dei compositori preferiti di Elisabetta, madre di Karl, l’argentino Tedesco Cornejo con i suoi 17 ballerini di tango e la sua band di sette musicisti.
La scenografia del Grand Palais comprendeva una spettacolare mostra di 56 ingrandimenti giganti di ritratti scattati durante la sua vita da alcuni dei più famosi fotografi del mondo, in un palette dei colori preferiti dal couturier, bianco, nero e rosso.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*