Il calendario della nuova Serie A
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

IPPICA GALOPPO: Binocoli puntati su Zoman e Infant Prodige nel Premio Città di Merano

AG.RF 11.08.2019

(riverflash) – Questa domenica apre a Merano il trittico di Ferragosto, con le ultime corse per purosangue in piano, montati da fantini professionisti.  Si parte domenica 11 agosto con un bel convegno variegato con due corse per saltatori, cinque corse piane e un’affollata competizione per cavalli Haflinger. Partendo da quest’ultima, oltre al dato, sempre importante, inerente il buon numero di cavalli di razza Haflinger presenti ai nastri di partenza,si evidenzia la partecipazione di cavalli provenienti da realtà di fuori provincia, segno di un allargamento dell’interesse e della partecipazione, a tutto beneficio del movimento nel suo complesso. Kathrin Erschbamer con Udine II alla ricerca di un nuovo successo, ma l’eclettico Manfred Tschigg (già duplice vincitore in stagione in sella ai purosangue) e la sua Tooley non lasceranno niente di intentato per provare a primeggiare. Anche T-Amo bene in corsa.

Un ben riuscito Handicap Principale, il Premio Città di Merano sul miglio con binocoli puntati su Enfant Prodige e Zoman, con l’ospite Numer One Run, impressionate nella sua recente vittoria sulla pista, pronto a stupire. Per Dormello Thoma che, sebbene scarico è solo una sopresa. Per la giubba con croce di Sant’Andrea c’è la debuttante Viacava, favorita al betting del Premio Glorenza, miglio nel quale Enigma Code e l’inedito Blue Sky Dreamer si propongono con buone prospettive. Ancora i tre anni maiden (mai vincitori) sulla distanza dei 2200 metri nel Premio Lord Madonna, con Dunque in prima fila ed il tedesco Nandano prevedibilmente competitivo.

Il vincitore dell’ultimo Premio Ezio Vanoni, Prince d’Orage, si ripresenta nel Premio Vincenzo Pollio (steeple chase m. 3.800) e considerato il fascino e la statura agonistica raggiunta dal portacolori del team Aichner, la sua presenza è un bel motivo della giornata. Lo affronta il dotato Leonardo da Vinci, principale avversario. Sulle siepi del Premio Sinigo, buona occasione per Big Fly, ma una crescita ulteriore di Dalton, allenato da Francesco Contu, potrebbe schiudere all’ex dormelliano serie ambizioni di successo.

Dopo il successo delle esibizioni nella giornata del Gran Premio Alto Adige dello scorso settembre, sarà nuovamente ospite di Maia, Filippo Merola noto intrattenitore e cantante in arte “Filo”, che coinvolgerà il pubblico sia domenica che nella giornata di Ferragosto. Per la giornata del giorno 11 la possibilità di concludere il pomeriggio in ippodromo con una grigliata, carne alla brace Steaker e fresca birra meckatzer.

Come di consueto il pomeriggio di corse all’ippodromo sarà allietato dalla musica dal vivo, nel parterre fra le due tribune per questa domenica ci intrattenimento è affidato al duo Monika Callegaro – Federico de Zorzi, e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente, la Champagnerie e la gelateria.
Per i più piccoli la possibilità di un giro in sella ai ponies.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*