I gironi e le date della Champions
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

IPPICA GALOPPO: a Tagliacozzo Mister Dayman è una garanzia in tema di velocità

AG.RF 09.10.2019

(riverflash) – Si corre in autunno a Tagliacozzo e questo segnala la crescita di un ippodromo con un pubblico locale di appassionati. Si corre il mercoledì, quando a Capannelle è il giorno dei trottatori e i purosangue hanno a disposizione la pista di sabbia. Oggi i premi hanno il nome di città tedesche. Apertura con i velocisti del Premio Colonia (€ 8.800 – m 1000 p.s.) con al via Macho Wind, troppo gravato di chili e che non si è più ripetuto ai livelli dimostrati ai Marsi nel mese di luglio.  Su di lui ha un vantaggio di quasi 20 chili Al Kibir, probabile battistrada. Per il favorito, però, scegliamo Mister Dayman, che in tema di velocità a Tagliacozzo sale sempre sul podio. Puledri nel Premio Brema (€ 5.500 – m 1600 p.s.)  con la napoletana Festa del Perdono che ha qualche risultato all’arrivo, ma debutta sulla sabbia al pari di Girl in Flight, poco convincente sul dirt di Capannelle. Dafne di Agnano spera di migliorare allungando la distanza. Handicap per anziani sul miglio la terza corsa, il Premio Lipsia (€ 6.600 – m 1600 p.s.). Il betting segue Sempre the Way, che torna sulla pista dei Marsi, dove a luglio ha ottenuto un buon secondo posto, mentre la distanza è corta per Lectio Brevis, sul quale l’handicapper ha usato la mano pesante. Ha invece un “pesetto da sparo” Meribald, che può produrre lo spunto decisivo specie se Another Earth ha imposto un ritmo indemoniato. Il Premio Bayern (€ 8.800 – m 1600 p.s.) è un altro handicap, ma solo i 3 anni possono parteciparvi. Bayern significa Baviera, la regione più ricca della Germania. Lovely Chocolate non ha mai perso nelle due uscite effettuate ai Marsi, dove torna Nigella in cerca di gloria, dopo essere apparsa in ombra a Firenze e a Roma. Per il vincente indichiamo Maitre Renard reduce da un posto d’onore sul dirt di Capannelle portando peso gravoso. Gentlemen Riders, cioè fantini non professionisti nel Premio Augusta (€ 4.000 – m 1350 p.s.). Augusta è la traduzione italiana di Augsburg che potrebbe regalare un successo a Gabriele De Gennaro ed Elena Malgioglio con Bridge Greygoose, seconda il 18 agosto su questa pista dietro Caorle, oggi obbligata a rendere 6 chili. Il peso è quasi proibitivo per Half Way, che torna a Tagliacozzo dopo due uscite deludenti sul dirt di Capannelle. Chiusura del convegno allo ore 18:00 con il Premio Dortmund (€ 5.500 – m 1350 p.s.) riservato ai 3 anni maiden, cioè mai vittoriosi in carriera. Paola Gaetano fa salire da Napoli il grigio Nanga Jambu, debuttante sulla sabbia, mentre Lady Jungle è giunta seconda a Tagliacozzo, il 2 ottobre, su distanza più lunga. Sir Laurence, allievo di Luciano Bietolini, ha i mezzi per imporsi, ma non corre dal 28 giugno e la sua forma pubblica è un rebus.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*