I gironi e le date della Champions
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

INFLAZIONE IN CALO: GLI ITALIANI HANNO SPESO 5MLD IN MENO PER GLI ACQUISTI ALIMENTARI

spesa-a-domicilio[1]AG.RF.(MP).12.10.2013

“riverflash” – L’inflazione cala perche il carrello della spesa si svuota con gli italiani che hanno speso 5 miliardi in meno negli acquisti alimentari nel 2013. Ciò è quanto afferma la Coldiretti nel commentare i dati sull’andamento dell’inflazione a settembre resi noti dall’Istat con i prezzi dei prodotti alimentari e delle bevande analcoliche che a settembre su base congiunturale sono addirittura scesi (- 0,2 per cento) con cali fino al – 4,8 per cento per la frutta fresca. Con la crisi, il 68 per cento dei consumatori taglia sull’abbigliamento, mentre il 57 per cento degli italiani per risparmiare sceglie prodotti più economici nel largo consumo. Sei italiani su dieci, hanno tagliato le spese per l’alimentazione che ha raggiunto il livello più basso degli ultimi venti anni. Nel 2013 il crollo è proseguito con le famiglie italiane che hanno tagliato gli acquisti per l’alimentazione, dall’olio di oliva extravergine (-9 per cento) al pesce (-13 per cento), dalla pasta (-9 per cento) al latte (-8 per cento), dall’ortofrutta (-3 per cento) alla carne, sulla base delle elaborazioni su dati Ismea-Gfk Eurisko relativi ai primi otto mesi dell’anno che fanno registrare complessivamente un taglio del 4 per cento nella spesa alimentare delle famiglie italiane. La situazione potrebbe peggiorare ad ottobre con l’aumento dell’aliquota Iva che potrebbe favorire la ripresa dell’inflazione. L’aumento dell’aliquota a tavola – sottolinea la Coldiretti – colpisce direttamente i bicchieri degli italiani con rincari dalle bevande gassate ai superalcolici, dai spumanti alla birra, dai succhi di frutta al vino, fino all’acqua minerale, mentre sono esclusi la maggioranza dei prodotti di largo consumo come frutta, verdura, carne, latte e pasta. In realtà per effetto della riduzione del potere di acquisto generale ad essere coinvolto è l’intero sistema economico che si trova già in una fase recessiva.

 

 

5 Commenti »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


5 Risposte a “INFLAZIONE IN CALO: GLI ITALIANI HANNO SPESO 5MLD IN MENO PER GLI ACQUISTI ALIMENTARI”

  1. 1

    Italia: Situazione economica e demografica, di male in peggio · Global Voices in Italiano dice:

    […] Colpite dalla crisi, le famiglie italiane risparmiano su tutto, oppure si trovano a dover rinunciare all'acquisto di beni essenziali. Il sito riverflash.it riferisce: […]

  2. 2

    Unemployment, Poverty and Brain Drain: Italy’s Crisis Deepens · Global Voices dice:

    […] Hit hard by the crisis, Italian families save on everything, or have to forgo the purchase of essential goods. The website riverflash.it reported: […]

  3. 3

    Italio: Ekonomia kaj demografia situacio: de malbone al pli malbone · Global Voices en Esperanto dice:

    […] Trafitaj de la krizo, la italaj familioj ŝparas pri ĉio, aŭ troviĝas en la situacio devi rezigni pri la esencaj bezonoj. Retejo riverflash.it raportas: […]

  4. 4

    Sytuacja gospodarcza i demograficzna Włoch – jest coraz gorzej · Global Voices po polsku dice:

    […] Dotknięte kryzysem włoskie rodziny oszczędzają na wszystkim, lub są wręcz zmuszone do rezygnowania z zakupu podstawowych dóbr. Portal riverflash.it donosi: […]

  5. 5

    Itália: economia e situação demográfica vão de mal a pior · Global Voices em Português dice:

    […] As famílias italianas atingidas pela crise economizam em tudo, ou então abrem mão de adquirir bens essenciais. O site riverflash.it faz o seguinte relato: […]

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*