il 20 giugno riparte la Serie A
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

IL CALENDARIO PIRELLI 2016 ALLA FOTO BIENNALE DI MOSCA

32625885b6d9c221ac1409b806ea8d92

di Maria Michela D’Alessandro (AG.RF. 03.03.2016) (river flash) – Fino all’8 maggio 2016 presso il Multimedia Art Museum di Mosca, all’interno della Biennale di fotografia, è possibile vedere il nuovo Calendario Pirelli del 2016 creato da uno dei fotografi e ritrattisti più famosi d’America, Annie Leibovitz, nella mostra “THE CAL: Pirelli Calendar 2016. Annie Leibovitz”.

Scattate nel luglio dello scorso anno nel suo studio a New York, le fotografie immortalano tredici donne che si sono contraddistinte durante tutta la loro vita dal punto di vista professionale, sociale, culturale, sportivo e artistico.

È la top model russa Natalia Vodianova, fondatrice dell’organizzazione filantropica Naked Heart Russia, che appare appena entrati in una delle sale espositive del museo ad un passo dalla Cattedrale di Cristo Salvatore della capitale russa. Da gennaio a dicembre le protagoniste si sono tutte spogliate della loro fama per farsi catturare dalla Leibovitz in tutta la loro bellezza, senza lasciare spazio al nudo, già sperimentato dalla fotografa per l’edizione del 2000.

Queste le altre donne di età, provenienze e percorsi professionali diversi presenti nella mostra: l’attrice Yao Chen, prima ambasciatrice cinese dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR); la produttrice Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm e tra le figure più rilevanti di Hollywood; la collezionista d’arte e mecenate Agnes Gund ritratta con la nipote Sadie Rain Hope-Gund, presidente emerita del MoMA; la tennista Serena Williams, numero uno del mondo; l’opinionista, critica e scrittrice Fran Lebowitz; la presidente di Ariel Investments Mellody Hobson, impegnata in progetti filantropici a Chicago; la regista Ava DuVernay, nota per aver diretto, tra gli altri, il film candidato all’Oscar 2015 Selma – La Strada per la Libertà; la blogger Tavi Gevinson, fondatrice del blog Style Rookie e del magazine online Rookie; l’artista iraniana di arte visiva Shirin Neshat; l’artista, musicista e performer Yoko Ono; la cantante Patti Smith, tra le più grandi protagoniste della musica rock; l’attrice e comica Amy Schumer.

Da quando la sua carriera è iniziata nel 1970 come fotogiornalista per la rivista Rolling Stone, gli scatti di Annie Leibovitz sono stati esposti nei musei e gallerie di tutto il mondo, dall’International Center of Photography di New York al Pushkin State Museum of Fine Arts di Mosca, alla Maison Européenne de la Photographie di Parigi.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*