Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Il bene di un’amicizia è in grado di superare ogni difficoltà

Questa favola fa capire che il bene può sempre superare il male, se si fa un lavoro su sé stessi e se si capisce profondamente che a volte bisogna mettersi nei panni dell’altro per comprenderlo fino in fondo, accogliere i suoi comportamenti, anche se non ci fanno star bene, per poi trovare un punto d’incontro. L’amicizia è un valore importante, ma è anche un terreno che ci allena a capire cose di noi stessi e degli altri e quindi è bene usare le occasioni che ci vengono poste dalle difficoltà e percepire i problemi non come tali, ma come strade che possono permetterci di rafforzaere noi e i rapporti che abbiamo con gli altri.

 

Keyla spesso pensava a una sua vecchia amica con cui aveva chiuso i rapporti anni addietro a causa del fatto che la ragazza non le era stata vicina in un momento difficile e poi aveva anche messo in giro delle voci non vere sul suo conto per screditarla. Keyla però, nonostante lo sgarbo ricevuto, sentiva la mancanza della sua vecchia compagna di avventure, con cui aveva passato dei bei momenti, così decise di mettere via l’orgoglio e di perdonarla, facendo in modo di trovarla per parlarci. Quando le persone accanto a Keyla seppero le sue intenzioni, le sconsigliarono di fare questo passo dicendole che non si deve perdonare chi manca di rispetto in questo modo, ma Keyla non volle dar retta a questi consigli, aveva capito che chi tiene rancori nel cuore vive male e la rabbia resta dentro sé stessi, andando incontro all’altro invece si dà al cuore la possibilità di respirare aria buona e di rinnovarsi e crescere. Così la fanciulla cercò la sua amica e quando la trovò le disse di voler chiarire con lei perché i vecchi rancori erano superati dalla mancanza che sentiva per lei, dal bene che le voleva e dalla voglia di passare altre giornate piacevoli Insieme. La ragazza sorpresa di questo discorso disse a Keyla che da tempo si sarebbe voluta scusare, ma non sapeva come fare perché si sentiva a disagio, che i suoi comportamenti passati erano stati il frutto di un momento in cui lei non si rendeva conto di cosa faceva e quando si accorse dei suoi errori era tardi, ma che tornare amiche era ciò che più desiderava. Le due ragazze si chiarirono e tornarono a trascorrere il tempo condividendo un’amicizia ancora più forte di prima perché retta da una consapevolezza più matura e dalla prova che il bene supera ogni cosa se gli si permette di emergere.

Da questa breve favola si può imparare non solo che il perdono è la chiave per avere pace nel proprio cuore, ma anche che nella vita è meglio usare il tempo per condividere bei momenti invece che provare rancore per qualcosa che anche se negativo, si sgretola nel tempo, perché quando c’è un forte bene, quello sa superare ogni difficoltà.

Se sei interessato ad approfondire questo o altri argomenti contattami per una consulenza privata tramite facebook: Laura Khasiev Neurotrainer oppire scrivimi all’indirizzo mail: laura.khasiev@live.it, il mio metodo è stato creato proprio per lavorare sui propri obiettivi personali, ma anche per lavorare su blocchi o difficoltà che impediscono di realizzare ciò che si desidera, nei vari ambiti della vita.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*