Il calendario della nuova Serie A
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

I DANNI AGLI ITALIANI CAUSATI DALLA SFIDUCIA DI SALVINI AL GOVERNO CONTE

AG.RF 15.08.2019

(riverflash) – Mantenere la parola data è un punto d’onore e diventa una nefandezza se il tradimento è riferito a un contratto. Salvini ha fatto cadere il governo in pieno agosto. Dopo poche ore Autostrade, a cui il M5S stava per revocare la concessione, ha guadagnato milioni e milioni di euro in borsa.

E mentre i Benetton si arricchiscono, le famiglie italiane rischiano di pagare un caro prezzo. Dall’aumento dell’IVA allo stop del salario minimo, ecco una lista di ciò che il leader leghista ha mandato in fumo:

– Aumento dell’IVA.
Il costo dei prodotti, a partire da quelli di prima necessità, aumenterà in maniera esponenziale. In questo modo ogni famiglia pagherà circa 1200 euro in più ogni anno.

– Bloccata la riforma TAGLIA POLTRONE.
Stavamo per eliminare 345 poltrone con un risparmio per i cittadini italiani di 500milioni a legislatura. Avremmo anche avuto un parlamento più efficiente in grado di fare leggi con maggiore celerità. Salvini voleva votare prima di Ferragosto, poi ha perso in Senato e ha bofonchiato che il TAGLIA POLTRONE si farà rischiando l’ira di Berlusconi.

– Bloccata la legge sul SALARIO MINIMO.
Tutti quei cittadini che si spaccano la schiena dalla mattina alla sera stavano per ricevere un aumento dello stipendio e invece continueranno a percepire salari da fame da 2-3 euro all’ora.

– Bloccata la legge sull’ACQUA PUBBLICA.
In fumo la legge che avrebbe permesso ai cittadini di usufruire di un servizio migliore che avrebbe prodotto risparmi nella propria bolletta. Invece continueranno ad arricchirsi le multinazionali.

– Non nascerà la COMMISSIONE D’INCHIESTA SULLE BANCHE.
Non verrà fatta luce sugli scandali delle banche che hanno causato danni, con enormi perdite di soldi, agli italiani. I cittadini continueranno ad essere le vittime del Sistema mentre le banche si arricchiranno.

– Salta la revoca delle CONCESSIONI ad AUTOSTRADE.
I responsabili del crollo del Ponte Morandi, che ha causato la morte di 43 persone, continueranno a guadagnare fior di miliardi. Le concessioni rimarranno in mano ai Benetton e non pagheranno nemmeno un euro per questa tragedia.

– Bloccata la RIFORMA DELLA GIUSTIZIA.
Stavamo per velocizzare i tempi dei processi che fino ad oggi hanno avuto una durata troppo lunga. Inoltre eravamo pronti a separare la carriera tra magistratura e politica.

– Bloccata la legge sulla SANITÀ.
Continueremo a leggere sui giornali di scandali di corruzione e concorsi truccati nella sanità, con raccomandati che andranno avanti e faranno carriera. Dunque i cittadini italiani non saranno messi nelle condizioni di poter accedere a un servizio sanitario dignitoso. Inoltre ci saranno infermieri e medici, seri e preparati, che saranno costretti ad andare all’estero per trovare un posto di lavoro.

Questo è solo un piccolo elenco di tutte le cose che la Lega ha bloccato e dei gravissimi danni che sta causando ai cittadini italiani. Governare non è un gioco, la Lega ha dimostrato di avere a cuore solo i propri interessi. Cinici e incoscienti.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*