il decesso di Morricone a 91 anni
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

GOLF, RYDER CUP: FRANCESCO MOLINARI NELLA STORIA: CONQUISTATI 5 PUNTI IN 5 MATCH – RIPORTA LA COPPA IN EUROPA

AG.RF.(redazione).01.10.2018

“riverflash” – Francesco Molinari battendo Phil Mickelson, e conquistando il quinto punto, ha permesso all’Europa di conquistare la 42esima edizione della Ryder Cup, riportando così la coppa nel Vecchio Continente. Si tratta di un incredibile traguardo:  record di 5 punti in 5 match per il torinese. Battuti i campioni in carica degli Stati Uniti: il punto decisivo è arrivato proprio dall’azzurro che, con questa impresa, allunga la striscia d’imbattibilità dell’Europa in casa: gli Stati Uniti non vincono nel vecchio continente dal 1993. Gli americani restano in testa nell’albo d’oro (26-14), ma l’Europa ora vanta nove vittorie nelle ultime 12 edizioni e un record di 11 vittorie e 8 sconfitte dopo il 1977, da quando cioè la squadra è stata trasformata da una selezione britannico-irlandese ai giocatori di tutto il continente. Gli europei partivano dal 10-6 accumulato tra venerdì e sabato, nei due giorni dedicati ai doppi. Gli Stati Uniti – che dovevano conquistare 8 punti sui 12 disponibili – avevano provato a riavvicinarsi, prima con Justin Thomas (1 up) su Rory McIlroy, poi su Webb Simpson (3&2 su Justin Rose), infine con Tony Finau (6&4) contro Tommy Fleetwood. Prima del punto di Chicco, fondamentali per l’Europa sono stati quelli conquistati da Ian Poulter, battendo Dustin Johnson (2 up) e da Henrik Stenson, 5 up contro Bubba Watson. Mezzo punto era arrivato anche da Paul Casey contro Brooks Koepka. In precedenza Jon Rahm (2&1) aveva imposto a Tiger Woods la quarta sconfitta del weekend. “ “E’ stata una settimana incredibile”  ha commentato Molinari, felicissimo . “E’ stata lunga, ho giocato cinque partite, ho accelerato quando serviva e, lo sapete, quel putt alla 14 è stato splendido”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*