CALCIO: la Serie A 2021-2022
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

FIORENTINA – ROMA 2 A 0: GIALLOROSSI STANCHI E DISTRATTI SI FANNO RAGGIUNGERE DALLA FIORENTINA

AG.RF.(redazione).10.05.2022

“riverflash” – Gonzalez e Bonaventura condannano la Roma a una sconfitta che la vede ora in lotta per il quinto posto insieme ad Atalanta e Fiorentina. I giallorossi pagano la stanchezza delle partite ravvicinate tra campionato e Conference League e l’errore dell’arbitro Guida che assegna alla Fiorentina un rigore inesistente (non è chiaro il contatto tra Karsdorp e Gonzalez) al secondo minuto. Mourinho è furioso:   “Era solo un tocco, il direttore di gara era vicino: per la partita di ieri sera, c’è una doppia spiegazione: dopo giovedì ci mancavano energie fisiche e mentali, e lo sapevamo che ci sarebbe stata differenza con una squadra che si preparava da tutta la settimana; la seconda è che vorrei una spiegazione dall’arbitro Banti di Livorno: Guida non aveva dato il rigore ma il signor Banti è intervenuto: ci hanno tolto dei punti. Anche Tiago Pinto è sulla stessa lunghezza d’onda: “Ogni volta ne capita una…”. Sta di fatto che ora la squadra di Mourinho dovrà faticare in queste ultime partite, per conquistare un posto in Coppa Uefa (“vogliamo arrivarci tramite la classifica di campionato, senza dover sperare di vincere la coppa…” aveva detto il mister giallorosso in conferenza stampa). E probabilmente c’è anche un’altra spiegazione: anche contro la Fiorentina, Mourinho è costretto a schierare sempre gli stessi giocatori, facendo riposare solo Zaniolo (che accusava un lieve problema muscolare), facendolo entrare nel secondo tempo. Al di là di queste considerazioni occorre dire però, che non c’è stata partita: la Fiorentina inizia in avanti, pressando e mettendo subito in difficoltà la Roma (rigore a parte), che non riesce a trovare le giuste contromisure: l’unico episodio da segnalare è una punizione di Pellegrini al ’20 respinta da Terraciano in angolo. Karsdorp e Zalewski spingono poco e male, mentre in avanti Abraham è isolato. Nel secondo tempo con Zaniolo in campo, la partita si ravviva un po’ e mentre la Fiorentina fa il suo, al decimo del secondo tempo, i giallorossi vanno vicini al gol con un cross dalla sinistra di Zalewski, che Abraham colpisce di testa, sfiorando il palo. Entrano poi El Shaarawy (al posto di Zalewsky) e Carles Perez (al posto di Pellegrini), ma non è serata e il risultato non cambia: la squadra di Italiano ha ancora energie e spinge sugli esterni, la Roma non ne ha più, in una serata da dimenticare.. Unica nota positiva: al 90esimo entra in campo Spinazzola dopo 10 mesi di assenza. “Abbiamo perso una battaglia ma non la guerra”, scrivono i tifosi sul web, è vero: ma la guerra ora bisogna vincerla.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*