Sneakers: storia di un successo
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

FINA Diving GP: Madrid – stop in semifinale per Verzotto e Giovannini, vincono Cook e Dinsmore

Si ferma in semifinale la piattaforma azzurra al FINA Diving Grand Prix, rappresentata a Madrid da due “under 20”: Riccardo Giovannini e Julian Verzotto.

Dopo aver superato abbastanza agevolmente l’eliminatoria mattutina con l’ottavo e il dodicesimo posto rispettivamente (poi scalati al sesto e al decimo per la presenza di due canadesi fuori classifica), i due azzurri si sono ritrovati nella stessa semifinale: in gara con loro per i tre posti in palio per la finale l’americano David Dinsmore, di gran lunga il favorito, seguiti da un “veterano” come lo svedese Vinko Paradzik, e altri due atleti piuttosto giovani, il bielorusso Artsiom Barouski e il greco Nikolaos Molvalis.

E sono stati proprio questi ultimi due le sorprese della semifinale, riuscendo a ottenere dei buoni punteggi e a qualificarsi dietro Dinsmore: così non è stato per i tuffatori italiani, finiti al quinto (Giovannini) e al sesto posto (Verzotto) della classifica. Nessuno dei due ha commesso degli errori irreparabili nei propri tuffi, ma è mancato quel “qualcosa in più” che serve a spiccare in una gara con pochi atleti e per superarli in classifica. Inestimabile, tuttavia, è l’esperienza guadagnata dai due giovani tuffatori azzurri che faranno tesoro di questa gara internazionale.

 

1 David Dinsmore USA 413.20
2 Nikolaos Molvalis Greece 380.85
3 Artsiom Barouski Belarus 376.90
4 Vinko Paradzik Sweden 365.80
5 Riccardo Giovannini Italy 346.45
6 Julian Verzotto Italy 330.60

Ecco il dettaglio gara degli azzurri:

Riccardo Giovannini, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
J6
J7
Total
Points
Score
1
305
C
10
2.8
6
6
6
19
53.20
53.20
2
107
B
10
3.0
6
6
6
6
6
18
54.00
107.20
3
407
C
10
3.2
5
5
5
15
48.00
155.20
4
626
C
10
3.3
7
7
7
7
8
8
21
69.30
224.50
5
207
C
10
3.3
6
7
19½
64.35
288.85
6
5253
B
10
3.2
6
6
6
6
18
57.60
346.45
18.8
Rank
5

Julian Verzotto, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
J6
J7
Total
Points
Score
1
107
B
10
3.0
6
5
19
57.00
57.00
2
305
C
10
2.8
7
6
7
19½
54.60
111.60
3
6243
D
10
3.2
6
6
6
6
18½
59.20
170.80
4
407
C
10
3.2
7
19½
62.40
233.20
5
207
C
10
3.3
4
5
5
5
14
46.20
279.40
6
5253
B
10
3.2
5
5
16
51.20
330.60
18.7
Rank
6

Nell’altra semifinale hanno passato il turno i due canadesi Rylan Weins e Laurent Gosselin-Paradis e il danese Marting Bang Christensen.

1 Rylan Wiens Canada 395.40
2 Laurent Gosselin-Paradis Canada 359.60
3 Martin Bang Denmark 330.25
4 Nathan Brown New Zealand 321.15
5 Dimitar Isaev Bulgaria 278.10
6 Hector Perez Spain 256.70

Finale più combattuta del previsto, con David Dinsmore oro ma con soli dieci punti di vantaggio sul canadese Rylan Wiens. Medaglia di bronzo, a sorpresa, al bielorusso Artsion Barouski, in una gara che dal terzo posto in giù ha visto moltissimi errori e anche il tuffo nullo di Molvalis dalla verticale.

1 David Dinsmore USA 436.95
2 Rylan Wiens Canada 426.20
3 Artsiom Barouski Belarus 352.25
4 Laurent Gosselin-Paradis Canada 344.35
5 Martin Bang Denmark 328.80
6 Nikolaos Molvalis Greece 282.25

 

Nella finale femminile dal trampolino 3 metri è invece doppietta statunitense con le americane Kassidy CookSarah Bacon vincitrici in un appassionante testa a testa a quattro con la svedese Emma Gullstrand, bronzo, e la canadese Margo Erlam, quarta ma a soli 6 punti dall’argento.

1 Kassidy Cook USA 308.10
2 Sarah Bacon USA 297.60
3 Emma Gullstrand Sweden 295.55
4 Margo Erlam Canada 291.30
5 Alysha Koloi Australia 278.10
6 Georgia Sheehan Australia 260.40

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*