il 20 giugno riparte la Serie A
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

FABIO FOGNINI TRIONFA NEL TORNEO DI MONTECARLO – BATTUTO LAJOVIC CON IL PUNTEGGIO DI 6-3 – 6-4

AG.RF.(redazione).22.04.2019

“redazione” . Fabio Fognini è entrato nella storia: ha vinto il torneo di Montecarlo, battendo in finale il serbo Dusan Lajovic in due set, con il punteggio di 6-3, 6-4. Ed è  la prima volta che un italiano trionfa nella finale di un Masters 1000. Per trovare un’altra vittoria italiana in questa competizione, occorre risalire al 1968, quando fu Nicola Pietrangeli a vincere sulla terra rossa. “Questa è stata la settimana più bella della mia vita – ha commentato a fine gara –  è difficile esprimere quello che sento e cosa ho provato per tutta la settimana: in questa vittoria non ci credeva nessuno, nemmeno io. Ero preoccupatissimo per questa finale, la notte ho dormito malissimo anche perché sapevo che il mio avversario, non aveva nulla da perdere e aveva preparato questo torneo al meglio”. E non ha voluto far mancare il suo ringraziamento a tutto il suo team: “ringrazio i miei allenatori, i fisioterapisti, Flavia Pennetta (“che mi supporta e mi sopporta”) e voglio fare una dedica speciale a mia mamma che compie gli anni”. Fognini era arrivato in finale dopo aver battuto il serbo Dušan Lajović con il punteggio di 6-3, 6-4. Quella di oggi è la prima vittoria del tennista ligure,  in un torneo del circuito Masters 1000, i più importanti dopo i quattro tornei del Grande Slam e le Atp Finals, e uno dei risultati più importanti della sua carriera. Prima di arrivare in finale, è riuscito ad eliminare alcuni dei più forti tennisti in circolazione, tra cui anche il numero 3 al mondo Alexander Zverev e il numero 2 al mondo Rafael Nadal. Inoltre questa vittoria lo farà  salire al 12esimo posto nella classifica Atp dei migliori tennisti al mondo, la più alta posizione mai raggiunta da lui in carriera (prima del torneo era al 18esimo posto). Presente al torneo anche Nicola Pietrangeli che si è completato con lui “ma non posso dire cosa mi ha detto all’orecchio: e’ un segreto….”. Fognini, che ha 31 anni, è da tempo uno dei migliori tennisti italiani in circolazione: prima di lui nella classifica Atp c’è solo Marco Cecchinato, in 16esima posizione ed è considerato uno dei più forti al mondo a livello tecnico.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*