Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

ECCO I NUOVI APPUNTAMENTI DI ROMA CULTURE FINO ALL’8 MARZO 2022

AG.RF.(redazione).05.03.2022

Il programma degli eventi è disponibile su culture.roma.it, sui canali FB e IG @cultureroma, TW culture_roma e con #CultureRoma

“riverflash” – Al via una nuova settimana di eventi di Roma Culture. Tante le proposte offerte dalle istituzioni culturali cittadine. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma. Ecco alcuni degli appuntamenti in programma.

PPP100 – ROMA RACCONTA PASOLINI

Nella ricorrenza del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini (5 marzo 1922), Roma Capitale ricorda la figura dello scrittore, regista e intellettuale, con un ricco calendario di iniziative culturali – tra proiezioni, incontri, mostre, spettacoli teatrali e molto altro – che si snoderà per un anno articolandosi su tutto il territorio della città. Tra i primi appuntamenti, sabato 5 marzo alle ore 9.30, presso il Teatro del Lido di Ostia, si terrà l’incontro …La partita non giocata che prende spunto dalla rievocazione di una partita tra due squadre di giovani calciatori di Ostia che si sarebbe dovuta giocare sul campo dell’idroscalo proprio la domenica mattina di quel 2 novembre del 1975, giorno del ritrovamento del corpo di Pier Paolo Pasolini. Intervengono la poetessa Elisabetta Destasio Vettori, Valerio Piccioni, Giulio Mancini, Sarah e Tyron D’Arienzo, con l’amichevole partecipazione di Giuseppe Amelio (ingresso gratuito fino ad esaurimento posti). Sempre sabato 5 alle ore 11, presso la Biblioteca Guglielmo Marconi, per il progetto Alfabeto Pasolini, si terrà il primo appuntamento dal titolo Alfabeto Pasolini. Corsaro, con Marco Belpoliti. L’incontro è dedicato agli Scritti corsari, testi che costituiscono uno dei punti di svolta del pensiero di Pasolini, la base della sua “etica” ma anche della sua “estetica” fortemente legata alla sua omosessualità (Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, prenotazione: 06.45460301 – ill.guglielmomarconi@bibliotechediroma.it). Nel pomeriggio, a cura del Teatro del Lido di Ostia, alle ore 16 presso il Parco Letterario Pier Paolo Pasolini (via dell’Idroscalo, 170), verrà eseguito Who is me, estratto site specific dello spettacolo tratto da Il Poeta delle Ceneri di Pier Paolo Pasolini, con Lucia Bendia e il violoncellista Simone Sitta e la regia di Alessandro Guerra. Progetto teatrale coprodotto da Teatro Valmisa, Fattore K e Gruppo della Creta in collaborazione con MediArte Cultura. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

TEATRO E DANZA

Al Teatro Argentina da venerdì 4 marzo alle ore 20 debutta M Il figlio del secolo, uno spettacolo di e con Massimo Popolizio e Tommaso Ragno e la collaborazione alla drammaturgia di Lorenzo Pavolini (repliche fino al 3 aprile). Un adattamento teatrale del romanzo storico di Antonio Scurati, per portare in scena una rappresentazione plastica ed espressionista dell’affermarsi del fascismo. Con Sandra Toffolatti, Paolo Musio, Raffaele Esposito, Michele Nani, Tommaso Cardarelli, Alberto Onofrietti, Riccardo Bocci, Diana Manea, Michele Dell’Utri, Flavio Francucci, Francesco Giordano e con Gabriele Brunelli, Giulia Heatfield Di Renzi, Francesca Osso, Antonio Perretta, Beatrice Verzotti. Spettacoli: martedì e venerdì ore 20; mercoledì e sabato ore 19; giovedì e domenica ore 17. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

In occasione dello spettacolo, inoltre, vengono proposte delle attività Extra pensate per approfondire il contesto storico, politico e culturale affrontato dallo spettacolo. Tutti i partecipanti a questi eventi potranno usufruire di un biglietto ridotto per lo spettacolo. Si comincia sabato 5 e domenica 6 marzo alle ore 10 e alle 12 con la visita-spettacolo Il teatro dell’amore e del potere al Teatro Torlonia, a cura di Roberto Scarpetti con Antonietta Bello, Gloria Gulino e Diego Valentino Venditti (Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it). Sempre domenica 6 marzo, per il ciclo di visite guidate gratuite Gli sventramenti a Roma. Visite nei luoghi simbolo della politica urbanistica fascista, in programma Demolizioni, scoperte e duelli nell’area sacra di largo Argentina, condotta da Monica Ceci con appuntamento in piazza dei Calcarari alle ore 11.

Al Teatro India sabato 5 e domenica 6 marzo la compagnia mk porta Maqam, dal nome di una tecnica di improvvisazione della musica araba: tra coreografia e concerto, lo spettacolo è un viaggio nel potere immaginifico del canto, dalla scintilla creativa primaria fino all’esito artistico finale. Il gruppo di performer guidati da Michele Di Stefano incontra la musica elettronica orchestrata da Lorenzo Bianchi Hoesch ed il canto di Amir ElSaffar. Con Biagio Caravano, Andrea Dionisi, Sebastiano Geronimo, Laura Scarpini, Francesco Saverio Cavaliere, Francesca Ugolini, Luciano Ariel Lanza. Spettacoli ore 20; domenica ore 18. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Al Teatro Tor Bella Monaca, in Sala Grande, dal 4 al 6 marzo in scena I Mezzalira. Panni sporchi fritti in casa di e con Agnese Fallongo, regia di Raffaele Latagliata e con Tiziano Caputo e Adriano Evangelisti. I segreti e i tabù della famiglia Mezzalira in un racconto tragicomico che mescola i toni brillanti della commedia all’italiana alle tinte fosche del thriller. In sala Piccola proseguono invece fino a sabato 5 marzo le repliche di Le storie del mondo tratto da Le Metamorfosi di Ovidio, di e con Roberto Nobile. Da martedì 8 marzo (repliche fino al 12 marzo) la Compagnia Teatrale Il Salto porterà in scena le Operette morali di Giacomo Leopardi, in uno spettacolo nel quale la gravità di pensiero del poeta recanatese verrà temperata dalla leggerezza del gesto e della figura teatrale della maschera della Commedia dell’Arte. Regia e adattamento Esper Russo, con Fausto Cassi, Tiziana Biscontini, Leonardo Silla, Giovanni Del Bono, Giorgia Gaggiotti, Veronica Bettarelli. Spettacoli ore 21; domenica ore 17.30. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Teatro Villa Pamphilj, dal 5 marzo al 2 aprile al via Anticorpi – rassegna di primavera. Tra i primi spettacoli, sabato 5 marzo alle ore 17.30 Mamy Blues, un progetto di e con Luna Romani che racconta il passaggio dall’essere “donna” all’essere “madre” superando lo stereotipo della maternità convenzionalmente intesa come un momento idilliaco della vita, scandagliando invece la solitudine e la paura che si provano di fronte all’infinita impotenza – e al tempo stesso onnipotenza – di questo momento della vita. Domenica 6 marzo alle ore 11.30 Pino Strabioli, accompagnato dalla fisarmonica di Marcello Fiorini e i video realizzati da Edoardo Paglione, porta in scena Sempre fiori mai un fioraio, tratto dall’omonimo libro scritto insieme all’indimenticabile artista Paolo Poli. Un testo nato dai racconti di Poli durante una serie di pranzi trascorsi nello stesso ristorante, alla stessa ora, nell’arco di due anni. Prenotazioni: scuderieteatrali@gmail.com – 06.5814176.

Al Teatro del Lido di Ostia sabato 5 marzo alle ore 21, Daniele Gattano porta in scena la sua stand up comedy Male Male, lo sfogo di un trentenne non troppo entusiasta della vita. Domenica 6 marzo alle ore 17.30, arriva lo spettacolo di teatro e musica Filomena la Bruja. Un tango argentino di Giovanni Clementi, con Claudia Clementi e la regia di Lucia Pilar Clementi. Un monologo emozionante, in cui sogno e cronaca s’intersecano in una storia di emigranti e magia, di amore e oblio. In scena, a impreziosire le parole, due ballerini (Francesca Campitelli e Roberto Ricciuti), una cantante (Lala Gabarth) e le note struggenti del bandoneon di Paolo Petrilli. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Teatro Biblioteca Quarticciolo sabato 5 marzo ore 21 e domenica 6 marzo ore 17, va in scena, in prima regionale, Padre Nostro di Babilonia Teatri, prodotto da La Corte Ospitale. Lo spettacolo, diretto da Enrico Castellani e Valeria Raimondi con Maurizio Bercini, Olga Bercini, Zeno Bercini, è un’indagine sulla figura del padre, la sua morte, resurrezione e decostruzione nell’arco degli ultimi decenni. Biglietti online su https://www.ciaotickets.com.

MUSICA

Nell’ambito della rassegna Dentro la Musica, ciclo di conferenze dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dedicate alla memoria di Fabrizio Saccomanni, domenica 6 marzo alle ore 11, nella Sala Coro dell’Auditorium Parco della Musica, Michele dall’Ongaro terrà una conferenza introduttiva sulla Turandot di Puccini, opera che verrà diretta da Antonio Pappano sabato 12 marzo. Ingresso libero fino ad esaurimento posti previa prenotazione su https://santacecilia.it/form_prenotazione_dentro_la_musica/

Per gli appuntamenti della Fondazione Musica per Roma, all’Auditorium Parco della Musica, venerdì 4 marzo in programma la seconda conferenza cantata di Mauro Gioia dal titolo Cantanti Alfa, dedicata al tema del maschio nella canzone napoletana tra senso di colpa, femminicidio e mammismo. Sabato 5 marzo, nella Sala Sinopoli, appuntamento con i Nomadi per la tappa del nuovo tour Ma che film la vita, a 30 anni dall’uscita dell’omonimo album; nella Sala Studio Borgna invece, arriva il giovane Yuman accompagnato da cinque musicisti per uno show dalle tinte black, in bilico tra urban soul e funky contemporaneo. Domenica 6 marzo alle ore 11, per Lezioni di jazz a cura di Stefano Zenni, si terrà l’incontro con Gianluigi Trovesi, uno dei protagonisti del jazz europeo, che inoltre la sera nel Teatro Studio Borgna terrà un concerto in duo con Gianni Coscia. Sempre domenica 6, in Sala Santa Cecilia, sarà la volta di Vasco Brondi con lo spettacolo inedito Una cosa spirituale, mentre in Sala Petrassi Silvia Gallerano porterà in scena spettacolo di teatro e musica, La Merda, un poetico flusso di coscienza sulla condizione umana. Infine, martedì 8 marzo, per la Festa della Donna, la cantautrice e polistrumentista Chiara Civello, oltre a cantare le sue canzoni più rappresentative, presenterà dal vivo l’ultimo album Chansons: Chiara Civello Sings International French Standards, un progetto di brani classici di autori francesi scritti tra il 1945 e il 1975. Inizio spettacoli ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Alla Casa del Jazz in calendario il concerto del bassista romano Dario Piccioni in Quartet (venerdì 4 marzo) e la sera seguente Jacopo Ferrazza con il progetto Fantàsia (sabato 5 marzo). Domenica 6 marzo alle ore 11 nel quarto e ultimo incontro della rassegna Storie poco standard, dedicate ad altrettante canzoni diventate standard di jazz, Luca Bragalini parlerà di Over the Rainbow: con Dorothy nella storia del jazz. Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Al Teatro del Lido di Ostia venerdì 4 marzo alle ore 21 appuntamento a ingresso gratuito con la Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia che presenta l’Orchestra di Villa Pamphilj diretta da Fabrizio Cardosa in Esplorazioni Musicali, un concerto che miscela composizioni originali, classici della tradizione jazzistica e brani di grandi autori del Novecento, da Bartok a Debussy e Satie. Prenotazione obbligatoria su https://www.eventbrite.it

Al Teatro Torlonia, domenica 6 marzo alle ore 18 per il ciclo di incontri La musica è una cosa meravigliosa dedicati ai principali compositori, si terrà l’appuntamento sull’opera di Gustav Mahler. Ad introdurre i brani del maestro, sarà Valerio Vicari, mentre Andrea Feroci e Francesco Micozzi al pianoforte eseguiranno alcuni estratti dalle sinfonie nn. 1, 5, 6. Biglietti online su https://www.r3o.org.

CINEMA

Nella Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni per la rassegna A Qualcuno piace Classico, martedì 8 marzo alle ore 20 verrà proiettato il film Paper Moon (USA, 1973, 102’) di Peter Bogdanovich. Nel Kansas degli anni ’30 un venditore ambulante di bibbie si mette in società con un’orfanella di nove anni, iniziando a fare affari in giro per l’America. Irresistibile commedia on the road con cui Bogdanovich rende omaggio alla Hollywood classica, complici il bianco e nero superlativo di László Kovács e due attori (padre e figlia nella vita reale) in stato di grazia. Tatum O’Neal resta la più giovane vincitrice dell’Oscar della storia. Presenta il film Cristiana Paternò. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria sul sito www.palazzoesposizioni.it dalle ore 9 del giorno precedente alla proiezione fino a un’ora prima.

Alla Casa del Cinema la rassegna Sala Europa propone, lunedì 7 marzo alle ore 20.30, la proiezione del film Calabuch (Spagna, Italia, 1956, 95’) di Luis Garcìa Berlanga. Uno scienziato, oppresso dalla proprie responsabilità per aver contribuito allo sviluppo delle armi nucleari, decide di sparire per un po’ in un piccolo paese della Catalogna.

Al Nuovo Cinema Aquila martedì 8 marzo, in occasione della Giornata Internazionale della donna, dalle ore 10.30, si terranno incontri, tavole rotonde e seminari d’approfondimento gratuiti a cura della Lega delle Cooperative. Seguiranno dalle ore 17 in poi, le proiezioni di G!ulia-Una selvaggia voglia di libertà di Ciro De Caro alla presenza dell’autore e della protagonista Rosa Palasciano; di Sisterhood di Domiziana De Fulvio alla presenza della regista; e del mediometraggio Documento di Marco Iermano, alla presenza dell’autore, del protagonista Alessandro Carbonara, dell’attrice Jessica Piccolo Valerani, della prof.ssa Annamaria Stecchiotti, della compositrice Agnese Antonelli, del direttore della fotografia Marco Ranieri. (Ingresso gratuito per gli incontri, previsti sconti e riduzioni sul biglietto d’ingresso per le proiezioni della serata). In settimana ancora in corso le proiezioni dei film The Batman di Matt Reeves e di G!ulia – Una selvaggia voglia di libertà di Ciro De Caro e del documentario Ennio di Giuseppe Tornatore. Biglietti in vendita esclusivamente al botteghino del cinema.

ARTE

Al MACRO venerdì 4 marzo alle ore 18, ad ingresso libero, si terrà l’incontro di presentazione di The Book Club, free press nato all’interno del programma Lab for New Imaginations del museo. Partecipano Tobia Bandini, Paolo Bosca, Giulia Carpentieri, Edoardo Ferrari, Mida Fiore, Alessandro Manfrin, Giulia Ninotta, Sofia Tocca. Modera l’incontro Irene Angenica.

Proseguono ad ingresso libero tutte le mostre in corso: fino al 16 marzo l’installazione Cut a Door in the Wolf di Jason Dodge; fino al 22 maggio Touch, colour and fold della graphic designer lituana Goda Budvytytė; Farces and Tirades di Nicolás Guagnini e Remoria ispirata al racconto dell’anti-Città Eterna di Valerio Mattioli; fino al 12 giugno Four Musical Procedures dedicata all’etichetta musicale Presto!? fondata dal musicista elettronico Lorenzo Senni. Orari: martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 12-19; sabato e domenica ore 10-19. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Al Mattatoio, per Dispositivi sensibili ideato da Angel Moya Garcia, è in corso fino al 19 giugno, il progetto Periferia dell’agonia di Teresa Margolles (Culiacán, Sinaloa, Messico, 1963), artista visiva che attraverso le sue opere d’arte affronta il tema della violenza che da lunghi anni colpisce il suo paese. Nel padiglione 9B è esposta un’installazione ambientale costituita da un perimetro di tende industriali in plastica rossa, concepito come un corpo trafitto, ferito, attraversato e attraversabile. All’interno di questo perimetro, un grande tavolo retroilluminato ospita una tela lunga ventitré metri usata in passato per coprire i corpi di persone assassinate, scandendo un percorso sinestetico in cui il pubblico è invitato a camminare perifericamente intorno all’agonia dell’altro. Il progetto comprende anche una serie di azioni che si svilupperanno durante tutta la durata della mostra, permeando sia l’interno dello spazio espositivo che lo spazio urbano della città. (La mostra è visitabile ad ingresso libero da martedì a domenica ore 11-20).

Inoltre, negli spazi della Pelanda dal 3 marzo all’8 maggio torna la seconda edizione di Ricreazione – traiettorie, a cura di Ilaria Mancia e Marina Donatone, il percorso di laboratori gratuiti destinato a persone adulte che vogliano immergersi nei linguaggi delle arti performative per approfondire, scoprire e confrontarsi con le diverse pratiche degli artisti invitati, incrociando i propri percorsi in uno spazio aperto di dialogo e ricerca.

Nell’ambito degli appuntamenti promossi dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali si segnala che domenica 6 marzo, nel Sistema Musei di Roma Capitale, torna l’appuntamento con la prima domenica del mese ad ingresso gratuito per tutti i visitatori. Oltre alle collezioni permanenti sarà possibile visitare anche le mostre in corso e l’area archeologica del Circo Massimo (ore 9.30-16, ultimo ingresso ore 15).

Martedì 8 marzo, in occasione della Giornata internazionale della donna, in programma diversi appuntamenti dedicati alla valorizzazione del talento femminile nell’arte e nella cultura e alle protagoniste della vita culturale e sociale della città (e non solo) lungo le vie, nei musei e nei siti archeologici. Alcune visite guidate saranno dedicate alle donne che presero parte attiva nella Repubblica Romana del 1849 (Risorgimento al femminile: partecipare, condividere, lottare e Giuditta e le altre: idealità e coraggio nel Risorgimento Romano), al ruolo femminile nell’antichità (Le donne ai tempi degli imperatori ai Mercati di Traiano, Storie di donne tra mito e realtà a S. Urbano alla Caffarella, Con gli occhi di Annia Regilla alla Villa di Massenzio) oppure alla presenza femminile in ambienti politici di potere (Livia e Giulia: relazioni pericolose nella famiglia di Augusto e Cleopatra e le altre: le donne del Sepolcreto della via Ostiense), o ancora alle figure femminili che hanno animato Campo Marzio tra il XVI e il XIX secolo (Le donne di Campo Marzio: meretrici, partorienti, mammane e modelle), o che hanno rinnovato l’ambiente culturale romano interbellico, attraverso la loro arte e la loro personalità (Le artiste della Scuola Romana, vite e viaggi tra Roma e l’Europa). Diverse sono anche le mostre dedicate alla tematica femminile ospitate nei musei civici: dalle due esposizioni fotografiche al Museo di Roma in Trastevere Prima, donna. Margaret Bourke-White e NEEEV. Non è esotico, è vitale di Begoña Zubero, alla mostra Segni al Museo di Roma, all’installazione Dafne is back dell’artista Guido Iannuzzi nel Tempietto di Diana a Villa Borghese.

Tra gli altri appuntamenti della settimana si segnalano anche, per il ciclo Archeologia in Comune, le due visite guidate condotte da Carla Termini sabato 5 marzo alle ore 11 Il Trionfo dell’acqua: il Ninfeo di Alessandro Severo all’Esquilino e domenica 6 marzo, sempre alle ore 11, Il Sepolcro degli Scipioni. Nei giorni 4, 5 e 6 marzo inoltre si potrà visitare anche la casa romana, risalente nelle sue principali strutture al IV secolo d.C., situata nei sotterranei del Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco e tornata di nuovo accessibile al pubblico dopo oltre 20 anni di chiusura (ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria). Sabato 5 marzo alla Galleria d’Arte Moderna, nell’ambito della mostra Materia Nova. Roma nuove generazioni a confronto, dalle ore 16 nuovo appuntamento di TAZ/ 0,13 mq (Temporary Autonomous Zone) con la performance di Bea Bonafini e Benedetta Monti.

Per partecipare agli incontri e alle visite guidate è obbligatoria la prenotazione allo 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Presso il foyer del Teatro del Lido di Ostia dal 4 al 27 marzo, è ospitata la mostra Avanzi di un Mondo di Sogni a cura di Monica Giovinazzi e Gisella Persio de L’Albero delle Farfalle 2020. Una mostra di libri e oggetti d’arte fatti a mano dedicati alle bambine e ai bambini di ogni età: oggetti unici e imprevedibili. Ingresso libero dal martedì al giovedì ore 16-19; venerdì, sabato e domenica ore 17-20.

Nell’Auditorium Garage al Parco della Musica, si conclude domenica 6 marzo An Unguarded Moment, la mostra antologica dell’artista Adrian Tranquilli, a cura di Antonello Tolve, che presenta oltre cinquanta opere in un percorso inedito, fatto di installazioni ambientali dal forte impatto visivo, appositamente realizzate. Orari: fino a venerdì ore 14.30-19.30; sabato e domenica ore 11-20). Biglietti su https://www.ticketone.it e presso il botteghino dell’Auditorium (tutti i giorni ore 11-20).

Alla Casa del Cinema fino a lunedì 14 marzo è visitabile la mostra gratuita di fumetti e illustrazioni Sensuability, ti ha detto niente la mamma?, a cura dall’associazione di promozione sociale NessunoTocchiMario (NTM) nell’ambito del progetto Sensuability, dedicata ai temi della sessualità, disabilità e pubblicità. Focus di questa edizione è la pubblicità, tra immagini stereotipate di corpi perfetti, soprattutto femminili, ed imperfezioni reali (visitabile tutti i giorni ore 10-19).

LEZIONI “LUCE SULL’ARCHEOLOGIA”

Al Teatro Argentina, per la rassegna Luce sull’archeologia, dedicata al tema Città Romane. Idee, realtà e utopie nel mondo antico, domenica 6 marzo alle ore 11, si terrà il quarto incontro in cui interverranno Paolo Carafa (Sapienza Università di Roma) con Un nuovo fondatore, una nuova città: Augusto e Roma, Francesca Cenerini (Alma Mater Studiorum Università di Bologna) con I luoghi delle donne nelle città degli uomini, Emanuela Prinzivalli (Sapienza Università di Roma) con Quale spazio per una donna cristiana nelle città dell’Impero Romano?. Contributi di Storia dell’Arte di Claudio Strinati: L’Ara Pacis Augustae. Biglietti: singolo incontro €10. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

LEZIONI DI LETTERATURA

All’Auditorium Parco della Musica, proseguono le Lezioni di Letteratura, organizzate da Fondazione Musica per Roma in collaborazione con la Fondazione De Sanctis, durante le quali scrittori e intellettuali contemporanei si confrontano con i grandi classici della letteratura mondiale. Per il secondo dei dieci appuntamenti previsti, lunedì 7 marzo alle ore 21 nella Sala Sinopoli, sarà Melania Mazzucco a far riscoprire Le Metamorfosi di Ovidio. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

ATTIVITA’ DELLE BIBLIOTECHE

Tra gli appuntamenti in programma promossi dall’Istituzione Biblioteche di Roma, si segnalano: venerdì 4 marzo alle ore 17.30 presso la Biblioteca Aldo Fabrizi, la presentazione del libro L’avventurosa e misteriosa vita del Conte di Saint-Germain di Giuseppina Mellace e Maria Delfina Tommasini (Yume, 2021). Dialoga con le autrici Giovanna Nosarti. Prenotazione: 06.45460730 – ill.aldofabrizi@bibliotechediroma.it.

Sabato 5 marzo alle ore 10.30 presso la Biblioteca Raffaello, presentazione del libro Oliva Denaro di Viola Ardone (Einaudi, 2021). Dialogherà con l’altrice Sara Durantini, scrittrice e giornalista. Prenotazione: 06.45460550 – ill.raffaello@bibliotechediroma.it.

Alle ore 11.30 presso la Biblioteca Vaccheria Nardi nell’incontro 100 anni di Pier Paolo Pasolini tra luoghi, cinema e poesia, l’attore Pietro Pilla leggerà alcune opere di Pasolini riguardanti i luoghi del Municipio IV. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Alle ore 12 presso la Biblioteca Goffredo Mameli verrà inaugurata Medea, la mostra fotografica con le immagini del set e del fuori set del film, realizzate dal fotografo di scena Mario Tursi e che sarà visitabile fino a domenica 27 marzo, negli orari di apertura della biblioteca.

Domenica 6 marzo alle ore 11, presso la Biblioteca Villino Corsini, incontro e presentazione di La Roma di Pasolini. Dizionario urbano di Dario Pontuale, scrittore e critico letterario (Nova Delphi, 2021). Verranno ripercorsi i luoghi romani in cui l’intellettuale ha vissuto, lavorato e ambientato le sue opere, a partire proprio dal quartiere Monteverde. Con l’autore sarà presente Sandra Giuliani (Ass. Donne di carta); letture a cura di Edoardo Camponeschi, attore e doppiatore. Prenotazione: villinocorsini@bibliotechediroma.it.

Tante anche le iniziative proposte martedì 8 marzo in occasione della Giornata Internazionale della donna. Si comincia alle ore 11, presso la Biblioteca Sandro Onofri, con l’incontro Le parole contano che vedrà in apertura la proiezione del video Le Parole sbagliate dell’Associazione Donne di carta e a seguire la lettura di brani sui temi della violenza e i linguaggi di genere (prenotazione: sandronofri@bibliotechediroma.it). Nel pomeriggio, alle ore 16.30 presso la Biblioteca Renato Nicolini, incontro con letture drammatizzate In piedi signori davanti a una donna, in collaborazione con la Compagnia Teatrale Oltretà della Banca del tempo di Corviale con la regia di Rocco Di Tella (prenotazione: 06.45460421). Alle ore 17, presso la Biblioteca Laurentina, inaugurazione della mostra Saffate. Ritratti di poetesse famose realizzati in tecnica mista su tela da Serena Maffia (prenotazione: 06.45460760 – ill.laurentina@bibliotechediroma.it. La mostra rimarrà visitabile fino al 21 marzo). Ancora alle ore 17 presso la Biblioteca Gianni Rodari si terrà la presentazione del libro Saranno rosse le mie scarpe di Angela Rossi (Albatros, 2021) alla presenza dell’autrice (prenotazione: 06.45460571 – ill.giannirodari@bibliotechediroma.it), mentre alla Biblioteca Tullio De Mauro, nell’ambito dell’incontro Autrici fuori dai canoni, verranno presentati il podcast Mis(S)conosciute e l’antologia di racconti Le affatturate (Rina edizioni, 2022). Intervengono: Giulia Morelli, Maria Lucia Schito, Silvia Scognamiglio e Michela Dentamaro (prenotazione: 06.45460631 – ill.tulliodemauro@bibliotechediroma.it). Alle ore 17.30 presso la Biblioteca Europea è prevista la presentazione del libro Donne con lo zaino, storie di donne sempre in cammino di Patrizia D’Antonio e Raffaella Gambardella (Elliot, 2021). Con le autrici interviene Patrizia Sentinelli, presidente dell’Associazione Altramente; intervento musicale di Gabriella Fadanelli, cantante (prenotazione: 06.45460686 – ill.europea@bibliotechediroma.it). Infine, alle ore 18, presso la Casa delle Letterature, presentazione del libro Ognuno accanto alla sua notte di Lia Levi (Edizioni e/o, 2021). Interviene l’autrice con Raffaella De Sanctis. Prenotazione: casadelleletterature@bibliotechediroma.it.

KIDS

Al Teatro del Lido di Ostia, nell’ambito della mostra Avanzi di un Mondo di Sogni, sabato 5 marzo alle ore 16, si terrà il laboratorio gratuito per bambini di 7-10 anni Mani in Pasta, per realizzare, attraverso il ‘riuso creativo’, libri d’autore e oggetti d’arte. Max 10 partecipanti, per iscrizioni: promozione@teatrodellido.it.

Al Teatro Tor Bella Monaca, domenica 6 marzo alle ore 17, per la rassegna Teatro in Famiglia, GattaNera Teatro presenta Il segreto di Robin Hood di Francesco Scalata, con Olimpia Alvino che firma anche la regia, Magda André, Teresa Calabrese, Stefano Dattrino, Marco Patania, Valerio Ribeca e Margherita Russo. La leggenda del noto fuorilegge della contea di Nottingham, tra divertimento, romanticismo, inseguimenti, lotte e un po’ di follia.

Domenica 6 e lunedì 7 marzo al Parco della Musica l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, per bambini e ragazzi, propone Nel Giardino degli Archi, lezioni-concerto interattive alla scoperta degli strumenti musicali, per sensibilizzare i ragazzi al tema della sostenibilità. I musicisti produrranno energia pulita, facendo vibrare le corde del violino, della viola, del violoncello o del contrabbasso. Chi lo desidera può richiedere il tutorial della costruzione di uno strumento ad arco (rigorosamente con materiali di riciclo) che potrà poi suonare assieme agli artisti durante la lezione concerto. Appuntamenti: per bambini di 6-10 anni, domenica 6 ore 15.30 e lunedì 7 ore 10.30; per ragazzi di 11-16 anni, domenica 6 ore 17. Biglietti online su https://santacecilia.it.

Al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, la mostra Dante nelle sculture di Pietro Canonica (in corso fino al 30 aprile), presenta per i più piccoli la sezione Dante nelle sculture di Pietro Canonica. Kids, con testi appositamente pensati per loro, per una visita adatta a tutta la famiglia. “Leggere” Dante nelle cose che ci circondano o nelle parole che pronunciamo diventa così un gioco divertente, un modo per mantenere vivo il grande poeta e le nostre radici culturali. Ingresso gratuito da martedì a domenica ore 10-16, ultimo ingresso 30 minuti prima. Info 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

TUTTE LE INFO SU CULTURE.ROMA.IT E SUI SOCIAL DI ROMA CULTURE:

FACEBOOK: facebook.com/cultureroma

INSTAGRAM: instagram.com/cultureroma

TWITTER: twitter.com/culture_roma

#CultureRoma

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*