Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

ECCO I NUOVI APPUNTAMENTI DI ROMA CULTURE DAL 9 AL 15 FEBBRAIO 2022

AG.RF.(redazione).09.02.2022

Il programma degli eventi è disponibile su culture.roma.it,

sui canali FB e IG @cultureroma, TW culture_roma e con #CultureRoma

 

 

“riverflash” – Al via una nuova settimana di eventi di Roma Culture. Tante le proposte offerte dalle istituzioni culturali cittadine. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma. Ecco alcuni degli appuntamenti in programma.

TEATRO E DANZA

All’Auditorium Parco della Musica dal 12 al 26 febbraio arriva la sedicesima edizione di Equilibrio, il festival dedicato alla danza contemporanea che torna dopo due anni di stop forzato, ospitando nomi di spicco della scena europea. Il ricco cartellone inaugura sabato 12 febbraio con un doppio appuntamento: in Cavea, ad ingresso libero, alle ore 20 (replica ore 22) si terrà il flashmob Re:Rosas! a cura dell’Accademia Nazionale di Danza, tratto dallo spettacolo Rosas danst Rosas di Anne Teresa de Keersmaeker; sul palco della Sala Petrassi invece, alle ore 21, l’acclamata coreografa israeliana Sharon Eyal con la compagnia Tanzmainz presenterà, in prima italiana, Promise dove la fisicità del balletto contemporaneo si combinerà con la musica elettronica. Ancora in Sala Petrassi, martedì 15 febbraio alle ore 21, è attesa Maguy Marin, regina della nouvelle danse française, che con la sua compagnia eseguirà Umwelt, un lavoro sulla disfatta del mondo travolto dal consumismo che proietta una visione molteplice e martellante, in risonanza con la musica battente composta da Denis Mariotte. Per gli spettacoli in Sala Petrassi biglietti online su https://www.ticketone.it.

Al Teatro Torlonia, nell’ambito della rassegna dedicata al teatro per le nuove generazioni, il 10, 11 e 12 febbraio va in scena A+A. Storia di una prima volta, testo e regia di Giuliano Scarpinato, che ne firma anche la drammaturgia insieme a Gioia Salvatori, con interpreti Emanuele Del Castillo e Beatrice Casiroli. Il viaggio di due adolescenti alla scoperta dell’intimità, un viaggio avventuroso e pieno di sorprese, in cui i due protagonisti dovranno destreggiarsi tra falsi miti, paure ed ansie da prestazione, per giungere insieme a qualcosa di unico, speciale ed irripetibile. Spettacoli ore 19, sabato ore 17. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Al Teatro Tor Bella Monaca, in Sala Piccola, dal 10 al 12 febbraio arriva Love’s kamikaze, una storia d’amore tragicamente attuale tratta dall’opera di Mario Moretti, con Micol Damilano e Claudio Contartese e la regia di Mila Moretti. A Tel Aviv i due giovani Naomi e Abdel, una ebrea e l’atro palestinese, si amano cercando di dimenticare la guerra e, nello stesso tempo, mettendo a confronto le loro rispettive culture e i tanti punti che separano i due popoli. Ancora in Sala Piccola, martedì 15 febbraio (repliche fino a sabato 19) debutta Due fratelli di Fausto Paravidino, con Edoardo Trentini, Luca Cesa, Daniela Camera e la regia di Enzo Paci. Una tragedia da camera dai toni taglienti che racconta la difficile convivenza tra due fratelli e la loro coinquilina. In Sala Grande invece, da venerdì 11 a domenica 13 febbraio, la compagnia Moliere porta in scena l’esilarante monologo Tutto sua madre, tratto da Les garçons et Guillaume, à table! di Guillaume Gallienne, la storia di un uomo che cerca di affermare la propria eterosessualità in una famiglia che lo ha già ampiamente catalogato come omosessuale. Con Gianluca Ferrato, l’adattamento drammaturgico di Tobia Rossi e la regia di Roberto Piana. Spettacoli ore 21; domenica ore 17.30. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Teatro Biblioteca Quarticciolo dall’11 al 20 febbraio al via la rassegna INQUIETUDINI. Adolescenza: dalla rubrica anni ’80 di Lea Melandri ai sex date. In programma spettacoli teatrali, performance di danza e incontri. Si comincia venerdì 11 e sabato 12 febbraio alle ore 21 con lo spettacolo in prima regionale La mappa del cuore di e con Fiorenza Menni, Andrea Mochi Sismondi e con Francesca Pizzo, ispirato all’omonimo libro di Lea Melandri La mappa del cuore. Lettere di adolescenti a una femminista (Biblioteca delle femministe, 2021). Il volume raccoglie una selezione di articoli pubblicati a metà degli anni ’80 nella rubrica di posta curata dall’autrice femminista sul settimanale Ragazza In. Il libro verrà presentato sabato 12 febbraio, alle ore 18, in un incontro che vedrà in dialogo Lea Melandri con la giornalista Francesca De Sanctis. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria: 06.69426222 – biglietteria@teatrobibliotecaquarticciolo.it. Per lo spettacolo biglietti online su https://www.ciaotickets.com.

Al Teatro India venerdì 11 febbraio alle ore 20 debutta la pièce Hedvig di e con Federica Santoro e Luca Tilli, una originale riscrittura de L’anitra selvatica di Henrik Ibsen (repliche sabato 12 e domenica 13 ore 20). Fino al 13 febbraio prosegue anche lo spettacolo Brevi interviste con uomini schifosi di David Foster Wallace, regia e drammaturgia di Daniel Veronese, con Lino Musella e Paolo Mazzarelli. Un insieme di perversioni e meschinità, che ritraggono il maschio contemporaneo come un essere debole, che ricorre al cinismo, e anche alla violenza, come principale modalità relazionale con l’altro sesso (spettacoli ore 20; venerdì, sabato e domenica ore 18). Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Al Teatro Argentina fino al 27 febbraio in scena le repliche di La metamorfosi di Franz Kafka, adattamento e regia di Giorgio Barberio Corsetti, con Michelangelo Dalisi, Roberto Rustioni, Sara Putignano, Anna Chiara Colombo, Giovanni Prosperi, Francesca Astrei, Dario Caccuri. Un classico della letteratura che mantiene un forte aggancio alla contemporaneità, grazie all’esplorazione, ora tragica ora comica, del tema dell’isolamento, della perdita di contatti, della depressione determinata da alienazione ed estraniamento. Spettacoli: martedì, venerdì e giovedì 24 febbraio ore 20; mercoledì e sabato ore 19; giovedì e domenica ore 17. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

MUSICA

Nell’ambito della programmazione dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, mercoledì 9 febbraio il maestro Antonio Pappano dirigerà l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia nella replica del concerto insieme al pianista russo Alexei Volodin: verranno eseguite musiche di Szymanowski (Ouverture da concerto op. 12), Rachmaninoff (Rapsodia su un tema di Paganini), Čajkovskij (Sinfonia n. 6 “Patetica”). Sabato 12 febbraio Il pianista russo Daniil Trifonov e l’Orchestra del Teatro Mariinsky, diretta dal maestro Valery Gergiev, proporranno musiche di Debussy (Prélude à l’après-midi d’un faune), Rachmaninoff (Concerto per pianoforte n. 3), Stravinskij (L’uccello di fuoco). Infine, lunedì 14 febbraio, in programma il concerto al pianoforte di Daniil Trifonov e Sergei Babayan che proporranno alcune musiche di Rachmaninoff (Suite n. 1 in sol minore op. 5; Suite n. 2 op. 17; Danze Sinfoniche, op. 45). Inizio concerti ore 20.30. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

All’Auditorium Parco della Musica, mercoledì 9 febbraio Stefano Saletti & Banda Ikona presenteranno i brani dell’ultimo disco Mediterraneo ostinato. Giovedì 10 e venerdì 11 febbraio a salire sul palco sarà invece Ludovico Einaudi accompagnato da Redi Hasa al violoncello, Federico Mecozzi al violino e Francesco Arcuri alle percussioni, per presentare il nuovo album Underwater. Domenica 13 febbraio la mattina alle ore 11 tornano le Lezioni di Jazz: con il sassofonista Pasquale Innarella, nell’incontro Angeli e demoni. Il tragico volo di Albert Ayler si parlerà della figura tormentata del musicista scomparso nel 1970 approfondendo anche le sue innovazioni tecniche e foniche. La sera alle ore 19 live degli Osanna, storica band napoletana del progressive rock, per celebrare 50 anni di storia e di attività discografica. Martedì 15 febbraio sarà infine Enrico Capuano con Tammurriatarock a portare sul palco le sonorità del folk e della tarantella rock. Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Alla Casa del Jazz in calendario i Roots Magic che presenteranno un repertorio antologico basato su una selezione di vecchi e nuovi brani appositamente arrangiati per l’occasione (venerdì 11 febbraio); il pianista americano Greg Burk in quintetto con l’esecuzione del suo ultimo Simple Joys (sabato 12 febbraio); il sassofonista Tim Berne insieme al pianista Matt Mitchell con le musiche dell’album Spiders (domenica 13 febbraio) e Craig Taborn in concerto in piano solo (martedì 15 febbraio). Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Per la stagione del Teatro dell’Opera, sul palco del Teatro Costanzi proseguono il 10, 12, 15 e 17 febbraio le repliche di Luisa Miller, melodramma tragico in tre atti con musica di Giuseppe Verdi, libretto di Salvadore Cammarano tratto dalla tragedia Kabale und Liebe di Friedrich Schiller. Regia di Damiano Michieletto, scene di Paolo Fantin, costumi di Carla Teti. A dirigere l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma il maestro Michele Mariotti. Maestro del Coro Roberto Gabbiani. A dar voce ai personaggi: Michele Pertusi (conte di Walter), Antonio Poli (Rodolfo), Daniela Barcellona (Federica), Roberta Mantegna (Luisa), Marco Spotti (Wurm), Amartuvshin Enkhbat (Miller), Irene Savignano (Laura) e Rodrigo Ortiz (contadino). Spettacoli: giovedì 10 e martedì 15 ore 20; sabato 15 ore 16.30; giovedì 17 ore 18. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

CINEMA

A Casa del Cinema venerdì 11 febbraio alle ore 18.30 in Sala Volontè, è in programma la presentazione del libro Stanley and Us 1997-2001: un’odissea kubrickiana di Mauro Di Flaviano, Federico Greco, Stefano Landini che interverranno insieme a Rodolfo Traversa, doppiatore in Barry Lyndon, e Enzo Sallustro, storico e critico cinematografico. A moderare sarà Francesco Scimemi. Per la rassegna Sala Europa inoltre lunedì 14 febbraio alle ore 20.30 si terrà la proiezione del film La mano invisible (La mano invisibile) di David Macián (Spagna, 2016). Parabola sulla precarietà del lavoro che vede 11 persone convocate in un capannone industriale per partecipare ad un esperimento di natura sociologica: un reality tv nel quale ciascuno di loro dovrà svolgere il proprio lavoro davanti ad un pubblico che non vede. (Proiezioni ad ingresso libero fino ad esaurimento posti). Ancora pochi giorni, fino a domenica 13 febbraio, per visitare la mostra Carnevale di Viareggio & Cinema, con le fotografie in grande formato di alcune delle costruzioni allegoriche dedicate ai grandi film e agli straordinari personaggi del cinema lungo una storia che va dal 1928 al 2021. Esposte anche inedite immagini, ricavate dalla digitalizzazione con i colori originali di pellicole e diapositive conservate presso l’Archivio Storico della Cittadella del Carnevale di Viareggio. (Visitabile tutti i giorni ad ingresso libero ore 9-20).

Al Teatro Torlonia, ancora nell’ambito della rassegna dedicata al teatro per le nuove generazioni, domenica 13 febbraio in programma alle ore 17 la presentazione del documentario realizzato dai registi Anna Pollio e Lucio Basadonne sul mondo della sessualità consapevole e a seguire, alle ore 17.30 la proiezione del film Edoné – La sindrome di Eva, di Matilde Cerlini, Enrica Cortese, Claudio Pauri, Lorenzo Rossi, Filippo Sabarino, che affronta temi come il consenso, l’identità sessuale, il sexting, il diritto al piacere e l’erotismo nell’arte. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria su https://www.eventbrite.it.

ARTE

Tanti gli appuntamenti in settimana promossi dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, a partire da quelli previsti venerdì 11 febbraio per la XXX Giornata Mondiale del Malato e pensati appositamente come occasione speciale all’insegna dell’inclusività e dell’accessibilità. In programma visite guidate, lungo percorsi privi di barriere architettoniche, nell’area archeologica dei Fori imperiali (ore 10.30) e al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina (ore 11); un incontro al Museo di Roma, dal titolo Lo sguardo che cura. Incontri al Museo in forma di dialogo, che si ripeterà su quattro turni (ore 11 – 12.30 – 14.30 – 16); prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00). Infine, alle ore 16, la conferenza online dedicata agli Ospedali medievali di Roma: dall’accoglienza alla cura. Conferenza online per tutti i cittadini su piattaforma Google Suite, collegandosi al link meet.google.com/kqz-cayp-boa. Anche per la Festa degli Innamorati è stato pensato un ricco programma di “visite-racconto”, RomAmoR a prima vista, alla scoperta di personaggi, episodi e aneddoti della storia della città. Per tre giorni, dal 13 al 15 febbraio, cittadini e turisti, innamorati, ma non solo, potranno festeggiare la ricorrenza di San Valentino lungo le vie, nei musei e nei monumenti civici. Saranno narrati celebri amori, da quello di Anita e Giuseppe Garibaldi al Museo della Repubblica Romana, a quello di Paolo e Francesca al Museo Canonica, dal leggendario sentimento tra Amore e Psiche ai Musei Capitolini e al Museo di Roma, agli intrighi amorosi alla corte di Napoleone Bonaparte. Non mancheranno curiosità sull’amore come gli “amori senza confini” al Museo Pleistocenico di Casal de’ Pazzi o gli “amori bestiali” al Museo Civico di Zoologia. (Attività gratuite previa prenotazione allo 060608 e sino a esaurimento dei posti disponibili). Tra gli altri appuntamenti della settimana, proseguono inoltre le conferenze, online e in presenza, del ciclo Roma racconta…educare alle mostre, educare alla città. In programma due appuntamenti al Museo di Roma: giovedì 10 febbraio alle ore 16.30 L’Idea del Bello, la Collezione Farnese, il Museo Torlonia e martedì 15 febbraio, sempre alle 16.30, Alfieri a Roma fra accademie e recite private.

Al Museo di Roma in Trastevere, invece, nell’ambito della mostra in corso Prima, donna. Margaret Bourke-White, giovedì 10 febbraio alle ore 17.30 si terrà l’incontro, Donne, fotografia, identità attraverso i libri delle fotografe degli anni Settanta, a cura di Raffaella Perna. Tornano infine sabato 12 febbraio, alle 10 e alle 11, le visite gratuite alla Casa Museo Alberto Moravia che conserva tracce della vita quotidiana dello scrittore.

Al Palazzo delle Esposizioni prosegue fino al 27 febbraio il progetto espositivo Tre stazioni per Arte-Scienza, con le sue tre mostre a rappresentare tre diversi punti di vista: storico (La scienza di Roma. Passato, presente e futuro di una città), artistico (Ti con zero) e della ricerca scientifica contemporanea (Incertezza. Interpretare il presente, prevedere il futuro). Biglietti online su https://ecm.coopculture.it.

Per il ciclo di conferenze che accompagna l’esposizione, giovedì 10 febbraio alle ore 18.30, si terrà l’incontro Dal pesce al filosofo: verso un’ecologia della mente umana, con l’etologo Enrico Alleva in dialogo con la psicobiologa Daniela Santucci.

Sempre fino al 27 febbraio, è visitabile anche la mostra ad ingresso gratuito Toccare la bellezza. Maria Montessori Bruno Munari, per conoscere meglio due tra i più illustri protagonisti della cultura italiana contemporanea. Orari di tutte le mostre: domenica, martedì, mercoledì e giovedì ore 10-20; venerdì e sabato ore 10-22.30. Ultimo ingresso 1 ora prima.

Al MACRO giovedì 10 febbraio, dalle ore 18 alle 21, inaugurano tre nuove mostre della stagione invernale. Farces and Tirades, prima personale di Nicolás Guagnini presso un’istituzione italiana, ripercorre più di quindici anni del lavoro dell’artista; Remoria traduce in mostra il racconto dell’anti-Città Eterna contenuto nell’omonimo libro pubblicato nel 2019 da Valerio Mattioli e Four Musical Procedures è una mostra dedicata a Presto!?, etichetta musicale fondata dal musicista elettronico Lorenzo Senni, caratterizzata da un intenso dialogo con l’arte contemporanea e il design. Proseguono inoltre fino al 27 febbraio le mostre già in corso: Autoritratto come Salvo, con opere anche di Jonathan Monk, Nicolas Party, Nicola Pecoraro, Ramona Ponzini e Chi ha paura di Patrizia Vicinelli, dedicata alla poetessa bolognese. Visitabile fino al 16 marzo l’installazion Cut a Door in the Wolf di Jason Dodge. Ingresso gratuito. Orari: martedì, mercoledì, giovedì e domenica ore 12-20; venerdì e sabato ore 12-22. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Al Parco della Musica, nell’Auditorium Garage, prosegue fino al 6 marzo An Unguarded Moment, la mostra antologica dell’artista Adrian Tranquilli, a cura di Antonello Tolve, che presenta oltre cinquanta opere in un percorso inedito, fatto di installazioni ambientali dal forte impatto visivo, appositamente realizzate (orari: da lunedì a venerdì ore 14.30-19.30; sabato e domenica ore 11-20; chiuso martedì). Da questa settimana al percorso espositivo si affianca un programma di visite guidate (11, 18 e 25 febbraio) condotte da esponenti del mondo della cultura insieme all’artista (max 30 partecipanti). Primo appuntamento venerdì 11 alle ore 19.30 con Leo Ortolani (fumettista) ed Enrico Fornaroli (docente di “Pedagogia e didattica dell’Arte” presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, e coordinatore del corso di “Fumetto e illustrazione”). Biglietti per la mostra e per le visite: online su https://www.ticketone.it e presso il botteghino dell’Auditorium, aperto tutti i giorni ore 11-20.

LEZIONI DI STORIA – LA GUERRA DEI SESSI

All’Auditorium Parco della Musica domenica 13 febbraio alle ore 11, per il ciclo Lezioni di Storia – La guerra dei Sessi, appuntamento con Maria Giuseppina Muzzarelli, docente di Storia medievale, Storia delle città e Storia e patrimonio culturale della moda all’Università di Bologna, che nell’incontro Venia, Venus, Venenum: storie di avvelenatrici racconterà del processo intentato a fine Settecento a Palermo contro Giovanna Bonanno, una vedova accusata di vivere vendendo veleno alle malmaritate, perché potessero somministrarlo agli uomini attraverso i cibi. La lezione, introdotta come di consueto da Paolo Di Paolo, potrà essere seguita anche in diretta streaming sulla piattaforma AuditoriumPlus. I biglietti singoli per le lezioni in presenza, gli abbonamenti e i biglietti per le dirette streaming sono acquistabili online su www.auditorium.com e www.ticketone.it.

ATTIVITA’ DELLE BIBLIOTECHE

Tra gli appuntamenti della settimana promossi dall’Istituzione Biblioteche di Roma si segnalano: giovedì 10 febbraio alle ore 17.30, alla Biblioteca Europea, nell’ambito del progetto Europa in Circolo, la presentazione del libro La città delle parole che parlano di Antonella Ottai (Croce Libreria, 2021), raccolta di fiabe per adulti che giocano con le mille sfumature del linguaggio. Partecipano: Silvia Carandini già prof. di Storia del teatro presso “Sapienza”, Siegmund Ginzberg (scrittore e giornalista), Katia Ippaso (scrittrice e giornalista), Adonella Monaco (attrice). Prenotazione obbligatoria: ill.europea@bibliotechediroma.it.

Lo stesso giorno alle ore 18 alla Casa delle Letterature, la casa editrice Harper Collins Italia e il suo marchio Harmony presentano il progetto congiunto Terzo Tempo, collana ideata e diretta da Lidia Ravera. Insieme alla curatrice interverranno Linda Brunetta ed Emanuela Giordano. Obiettivo della collana è offrire alle donne di ogni età la possibilità di rispecchiarsi in romanzi dove le protagoniste hanno raggiunto e felicemente superato i compleanni più scomodi. Prenotazione: casadelleletterature@bibliotechediroma.it.

Venerdì 11 febbraio alle ore 17 alla Biblioteca Quarticciolo, presentazione del libro Tutte feriscono, l’ultima uccide (Il Vento Antico, 2021) di Laura Costantini e Loredana Falcone che verranno intervistate da Andrea Martire dell’associazione CentroCelle. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Sabato 12 febbraio alle ore 11 alla Biblioteca Elsa Morante presentazione del libro Artisti di Ostia (Spazi all’Arte edizioni). Partecipano l’autore Leonardo Bartolomucci, Gianni Maritati, giornalista RAI, e Daniela M.R. Taliana, presidente Ass. culturale “Spazi all’arte”. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Lunedi 14 febbraio alle ore 17, presso la Biblioteca Borghesiana, nell’ambito dei laboratori di Cittadinanza Digitale in Famiglia, finalizzati a comprendere i meccanismi di funzionamento, le potenzialità e i rischi connessi all’uso di internet e delle nuove tecnologie, si terrà l’incontro Se le conosco non ci casco!. Per maggiori informazioni: info@coopeco.it – Loredana Rui 349.1417080.

Martedì 15 febbraio alle ore 17 presso la Biblioteca Pier Paolo Pasolini, nell’ambito del ciclo di incontri Conversazioni di psicologia e letteratura, appuntamento con Francesco Frigione dal titolo Il profondo digitale, a cura del Centro Studi di Psicologia e Letteratura. Prenotazione obbligatoria: 06.45460520 – ill.pasolini@bibliotechediroma.it.

Fino al 15 febbraio è possibile iscriversi al corso di scrittura Voler scrivere, poter scrivere, proposto dall’Istituzione Biblioteche di Roma e finalizzato alla diffusione della cultura letteraria e all’approfondimento delle pratiche del mestiere dello scrittore. La partecipazione al corso, che sarà tenuto dalla scrittrice Lidia Ravera, è gratuita e riservata ai maggiorenni possessori di Bibliocard (max 15 partecipanti). Gli incontri, della durata di due ore, si terranno tra marzo e maggio 2022 alla Casa delle Letterature, il lunedì pomeriggio. Per maggiori dettagli sulle modalità di iscrizione: https://www.bibliotechediroma.it/opac/news/voler-scrivere-poter-scrivere-saper-scrivere/29458

KIDS

Tanti gli appuntamenti dedicati da Biblioteche di Roma a bambini e ragazzi, molti dei quali ispirati al Carnevale (obbligatoria la prenotazione). Mercoledì 9 febbraio alle ore 16.45 presso la Biblioteca Flaminia in programma letture animate e laboratorio sul Carnevale per bambini di 5-10 anni, mentre alle ore 17 presso la Biblioteca Guglielmo Marconi il Circolo dei libri parlanti! terrà le letture ad alta voce dedicate ai bambini dai 6 anni in su. Giovedì 10 febbraio alle ore 17 alla Biblioteca Quarticciolo letture animate A Carnevale ogni storia vale! Scorpacciata di favole e racconti dedicate ai bambini di 3-7 anni. Sabato 12 febbraio alle ore 10.30, presso la Biblioteca Elsa Morante, per bambini di 8-10 anni si terranno letture ad alta voce sull’amicizia con laboratorio creativo per stringere indissolubili patti con le storie. Domenica 13 febbraio alle ore 11 alla Biblioteca Villino Corsini, appuntamento con la presentazione del libro Il vero amore è quando si amorano tutti. Dialoghi di una bimba con il suo papà dalla nascita ai quattro anni (Ponte alle Grazie, 2020). Saranno presenti gli autori Elena ed Alessandro Magrini con Nina Quarenghi, insegnante e scrittrice. Letture a cura di Michela Cesaretti Salvi. Parallelamente alla presentazione del libro si svolgerà un piccolo laboratorio per bambini di età 5-7 anni. Infine martedì 15 febbraio alle ore 17 la Biblioteca Rugantino aspetta bambini e bambine dai 5 anni ai 9 anni con Libri in maschera, letture e laboratori dedicati al carnevale per divertirsi con tante simpatiche storie.

Al Teatro del Lido di Ostia, nello Spazio Miaohaus, venerdì 11 febbraio alle ore 17, si terrà Castelli in aria, un laboratorio gratuito per ragazzi di 10-14 anni, per acquisire le basi del videomapping e degli strumenti di collaborazione online, a cura di Nikky e Agnese Trocchi. Max 10 partecipanti, iscrizione obbligatoria: promozione@teatrodellido.it.

Domenica 13 febbraio alle ore 11, il laboratorio d’arte del Palazzo delle Esposizioni propone Fenomenale! un percorso animato alla mostra La Scienza di Roma rivolto a ragazze e ragazzi dai 7 agli 11 anni.  Tutto ciò che è raccontato nel percorso espositivo permette di riflettere sul progresso scientifico, la sua storia, i protagonisti e il ruolo di Roma come luogo di ricerca e scoperta, dove da sempre le grandi menti s’incontrano e scambiano idee scientifiche. Prenotazione obbligatoria e acquisto biglietto su www.palazzoesposizioni.it.

Ancora domenica 13 febbraio, alle ore 17, al Teatro Tor Bella Monaca torna la rassegna Teatro in Famiglia con Il Re senza corona, un viaggio musicale nel mondo di Gianni Rodari tra note musicali, canzoni, filastrocche e storie. Con Alessandra Cavallari, Elena Stabile e Claudia Fontanari per la regia di Roberto Zorzut. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, la mostra Dante nelle sculture di Pietro Canonica (in corso fino al 27 febbraio), presenta per i più piccoli la sezione Dante nelle sculture di Pietro Canonica. Kids, con testi appositamente pensati per loro, per una visita adatta a tutta la famiglia. “Leggere” Dante nelle cose che ci circondano o nelle parole che pronunciamo diventa così un gioco divertente, un modo per mantenere vivo il grande poeta e le nostre radici culturali. Ingresso gratuito da martedì a domenica ore 10-16, ultimo ingresso 30 minuti prima. Info 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

TUTTE LE INFO SU CULTURE.ROMA.IT E SUI SOCIAL DI ROMA CULTURE:

FACEBOOK: facebook.com/cultureroma

INSTAGRAM: instagram.com/cultureroma/

TWITTER: twitter.com/culture_roma

#CultureRoma

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*