CROTONE LAZIO 2 A 2, UN PARI CHE NON SERVE A NESSUNO: PARTITA DECISIVA DOMENICA PROSSIMA TRA INTER E LAZIO, PER LA CONQUISTA DI UN POSTO IN CHAMPIONS – » Agosto senza cartelle esattoriali
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

CROTONE LAZIO 2 A 2, UN PARI CHE NON SERVE A NESSUNO: PARTITA DECISIVA DOMENICA PROSSIMA TRA INTER E LAZIO, PER LA CONQUISTA DI UN POSTO IN CHAMPIONS

AG.RF.(redazione).14.05.2018

“riverflash” – Il titolo potrebbe essere quello di un vecchio film: “Il terrore corre sul filo..”. E’ già perché l’ultima partita del campionato di serie A, tra la Lazio e l’Inter, sarà decisiva, visto che  le due squadre si contenderanno l’unico posto rimasto per l’accesso alla Champions. L’inter ha perso nell’anticipo con il Sassuolo e la Lazio aveva dunque un invitante Match point, per la conquista del quarto posto, ma ha deciso di complicarsi la vita, andando a pareggiare a Crotone (evitando miracolosamente una sconfitta) e rimettendo tutto in discussione. E’ finita 2 a 2, con un pari giusto, dopo una partita ricca di emozioni e se la Lazio può contare su 2 risultati su 3 per accedere alla Champions, (vittoria o pareggio), il Crotone è piombato nello sconforto, grazie al risultato di ieri, perché è stato superato dal Cagliari e staccato dal Chievo ed è ora terzultimo con la Spal, con cui ha però lo scontro diretto sfavorevole. Nulla è ancora perduto per i calabresi, ma una vittoria, che avevano in mano fino a 5 minuti dalla fine, li avrebbe tirati fuori dai guai. La squadra di Inzaghi aveva iniziato bene, andando in vantaggio dopo appena 15 minuti, grazie al gol di Lulic, segnato su rigore. Passati in vantaggio però, i biancocelesti, si sono limitati “ad amministrare”  e inevitabilmente, hanno subito il gol del pareggio da parte di Simy, al 29esimo del primo tempo: su un cross di Rodhen, ha spedito la palla in rete con un gol di testa. Nel secondo tempo, la Lazio è stata dunque costretta a cercare di nuovo il gol del vantaggio: proprio all’inizio, Caicedo colpisce la traversa con un colpo di testa. Ma dopo questo episodio, la Lazio si è disunita ed ha rallentato il ritmo e a quel punto, Zenga tenta una mossa diversa, mandando in campo Stoian per Faraoni e questa si mostra una mossa vincente, visto che il Crotone è passato in vantaggio con Ceccherini. Un colpo per la squadra di Inzaghi, che doveva assolutamente vincere. Fortunatamente e inaspettatamente, a due minuti dalla fine, grazie ad un’invenzione di Milinkovic, arriva il gol del pareggio che evita una pericolosa sconfitta. “Dovevamo vincere questa gara, era il primo di due match point. Sapevamo che non sarebbe stata semplice, abbiamo preso due gol evitabili, poi siamo stati bravi a pareggiare e poi abbiamo avuto due occasioni nel finale con Milinkovic e Caicedo. Probabilmente meritavamo la vittoria ma ora ci giocheremo tutto con l’Inter, in casa nostra: era destino. Contro i nerazzurri dovremo giocare per vincere e per fare la gara come sempre, dovremo essere coraggiosi come tutto l’anno”. E su De de Vrij, Inzaghi è stato chiaro: “Deciderò domenica se schierarlo contro l’Inter“.

Il Tabellino

CROTONE-LAZIO 2-2 (1-1)

MARCATORI Lulic (rigore) al 17’ p.t., Simy al 29’p.t.; Ceccherini al 16’ s.t., Milinkovic-Savic al 39’ s.t.

CROTONE (4-3-3) Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Capuano, Martella; Rohden, Barberis (dal 44’ s.t. Ricci), Mandragora; Faraoni (dal 14’ s.t. Stoian), Simy, Nalini (dal 29’ s.t. Trotta). A disp. Festa, Ajeti, Pavlovic, Simic, Crociata, Diaby, Zanellato, Izco, Tumminello. All. Zenga

LAZIO (3-5-2) Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu (dal 10’ s.t. Caceres); Basta (dal 20’ s.t. Nani), Murgia (dal 10’ s.t. Patric), Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Felipe Anderson, Caicedo. A disp. Guerrieri, Vargic, Bastos, Marusic, Crecco, Di Gennaro, Neto. All. Inzaghi

ARBITRO Mazzoleni di Bergamo

NOTE Ammoniti Radu, Murgia, Nalini, Nani. Angoli: 9-2 per la Lazio. Recupero: 2’; 4’.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*