CALCIO: la Serie A 2021-2022
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

CORONAVIRUS, MENO MORTI E RICOVERI: “IL TREND E’ AFFIDABILE”

AG.RF.(redazione).13.04.2020

“riverflash” – “Il trend è ormai affidabile”. A parlare sono gli esperti che, per il nono giorno consecutivo, hanno potuto constatare come la mortalità da coronavirus stia calando nei numeri, così come i ricoveri in terapia intensiva. Ecco dunque i nuovi dati, comunicati ieri dalla Protezione Civile, nella consueta conferenza stampa: i pazienti in terapia intensiva sono 38 in meno rispetto al giorno prima, 3.343 in tutto, di cui 1.176 in Lombardia. Il numero dei morti è 431 in più, un numero ancora alto ma che non si registrava dal 19 marzo. Con il segno meno anche i ricoveri: 27.847 quelli con sintomi, 297 in meno rispetto al giorno precedente. Tre dati che, sommati, fanno dire agli esperti che “il trend è ormai affidabile”. Alla luce di questi dati sembra che le misure adottate e prorogate stiano contenendo il virus e stiano rallentando l’effetto contagi. Attualmente i malati sono 102.253 cioè 1.984 più di ieri e i casi totali hanno toccato quota 156.363, ma stanno crescendo anche guariti: +1.677 per un totale di 34.211. Il lockdown sta funzionando e l’Italia sta cominciando un po’ a respirare. Tuttavia, la situazione in Lombardia non è ancora sotto controllo anche se i casi di contagio stanno diminuendo, soprattutto nella provincia di Bergamo. “Oggi è un giorno che abbiamo sempre vissuto come una festa e so che per tutti è un grande sforzo continuare a mantenere e rispettare la linea del rigore, ma è l’unico modo per non vanificare i sacrifici fatti finora”, ha affermato il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, che è sul punto di firmare la proroga delle misure fino al 3 maggio, mentre il Veneto illustrerà oggi, tramite il presidente Luca Zaia, la nuova ordinanza regionale che aggiornerà le disposizioni sul Coronavirus. Il trend che stiamo osservando in questi giorni in Italia, è affidabile ma tutti i governatori delle regioni sono d’accordo: “Guai ad abbassare la guardia”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*