Modello di Autocertificazione
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

CORONAVIRUS: GLI AUMENTI DEI CONTAGI SPINGONO LE REGIONI A NUOVI INTERVENTI

AG.RF.(redazione),21.10.2020

“riverflash” – La seconda ondata del coronavirus, più volte annunciata dagli esperti, sta creando non pochi problemi In Italia e non solo: i contagi aumentano e il presidente Conte, “invita” tutti ad una strategia diversa e si rivolge soprattutto ai presidenti delle Regioni, affinchè mettano in campo azioni mirate per contenere l’espansione del virus. Alcune Regioni, così come fatto già ieri dalla Lombardia, stanno chiedendo in queste ore il consenso del ministro della Salute, Roberto Speranza, per “tutelarsi” in merito ad ulteriori strette e provvedimenti di zone rosse. Si sta parlando infatti di iniziative territoriali, chiusure restrittive e localizzate, in alcune regioni c’è il coprifuoco dalle 23 alle 5 del mattino: movida vietata dunque, con i locali chiusi e possibile chiusura dei centri commerciali nel week end. Nella giornata di ieri, i contagi erano 10.874 e il ministro Speranza ha parlato di situazione seria: “serve uno sforzo da parte di tutti: è giusto che nei territori con maggior difficoltà si assumano decisioni più dure, perché la curva sta crescendo e rassicura: “siamo determinatissimi ad affrontare questa crisi, abbiamo sempre tenuta alta la soglia di attenzione. Il Ssn nazionle ora è più forte: sono state assunte 33 mila persone, produciamo fino a 30 milioni al giorno di mascherine, non siamo a marzo. È giustissimo che nei territori dove c’è maggiore difficoltà si possano, anzi si debbano assumere decisioni più dure. Con misure specifiche tarate su ogni singolo territorio. Stiamo lavorando giorno e notte per evitare il lockdown ma non possiamo sapere cosa succederà: l’unica cosa che chiedo alle persone èdi fare uno sforzo per evitare spostamenti inutili, uscite inutili. Dobbiamo provare a spiegare la curva da subito”. Queste le parole del ministro della Salute Roberto Speranza, intervenuto allatrasmissione “Di martedì” su La 7.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*