Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

COPPA ITALIA, ROMA VIRTUS ENTELLA: 4 A 0 – GIALLOROSSI AI QUARTI

AG.RF.(Maura Peripoli).15.01.2019

“riverflash,” – “Non snobbatela, ci teniamo”. Era questo lo striscione posto in bella vista al centro della curva sud e la Roma ieri sera all’Olimpico, non l’ha snobbata: 4 a 0 alla Virtus Entella e.. tutti a casa, con i gol un super Shick (doppietta, finalmente…), Marcano e Pastore. Il timore che i giallorossi potessero compiere un passo falso dopo la lunga sosta del campionato e conoscendo di cosa è capace questa pazza squadra, (Spezia insegna…) c’era eccome, tuttavia i 20mila tifosi presenti all’Olimpico, sfidando piaggia e freddo, non sono rimasti delusi: la squadra di Di Francesco questa volta non ha sottovalutato l’avversario (sulla cartanettamente inferiore) e ha fatto il suo, in un match che si è presentato subito in discesa per i giallorossi, grazie ad un colpo di tacco di Shick, dopo appena 23 secondi di gioco. E così la Roma, priva di De Rossi, El Shaarawy, Nzonzi, Manolas, Mirante indisponibile e Florenzi, influenzato, ha dovuto fare a meno anche di Perotti (risentimento al polpaccio durante l’allenamento), e Juan Jesus infortunatosi a metà gara. Di Francesco quindi ha quindi rilanciato Karsdorp (assente da 4 mesi) e Pastore, con Lorenzo Pellegrini a centro campo insieme a Cristante ed ha voluto dare l’ennesima chanche a Shick, che ieri, per la prima volta, è stato all’altezza delle aspettative, con 2 gol e un assist. Contro l’Entella dunque, la Roma ha accontentato quelli che pensavano alla partita di ieri sera come ad una “passeggiata di salute”, perché in effetti, nonostante la squadra ligure abbia provato più volte a mettere in difficoltà i padroni di casa, i giallorossi, dimostrando di non aver preso sottogamba il match, hanno portato a casa una vittoria importante, che vale l’accesso ai quarti, dove incontrerà la Fiorentina. E alla fine il risultato è meritato come sostanza e contenuti. Soddisfatto anche il mister romanista che ci teneva tanto a questa vittoria, soprattutto alla reazione della sua squadra: “Mi è piaciuto l’atteggiamento dei miei giocatori, anche se nei primi 20 minuti abbiamo concesso troppe ripartenze, ma dopo il secondo e terzo gol, la squadra mi è piaciuta tantissimo”. E sulla buona prova di Shick: “Ha fatto una buona gara ma si accontenta sempre, poteva segnare di più; deve imparare ad essere più cattivo e non accontentarsi”. Ottavi di Coppa Italia archiviati (per ora..), e ora avanti un altro: sabato ci sarà da affrontare il Torino in casa, partita non facile in cui sarà possibile verificare se veramente i giallorossi  hanno deciso di imprimere una svolta al campionato, fino ad ora nettamente al di sotto delle aspettative, mentre gli infortunati recuperano e Monchi  si muove sul mercato… con la vittoria di ieri sera, la fiducia sembra quindi ritrovata… sembra… con la speranza di non doversi imbattere nell’ennesima delusione…

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*